CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

sabato 30 luglio 2011

Lillo Greg e the Blues Willies 1 agosto 21.30 EVENTO GRATUITO


GRANDE EVENTO GRATUITO

1 agosto 2011 – 21.30

INGRESSO GRATUITO

@ Approdo alla Lettura

Piazza dei Ravennati Pontile di Ostia Roma



Lillo Greg e the Blues Willies



Noti e apprezzati per le innumerevoli esperienze televisive e radiofoniche (Quelli che …il calcio; L'ottavo nano; Le iene; Stracult, etc.) Lillo e Greg tentano per l'occasione un immodesto esperimento in cui, all'intelligente umorismo che da sempre caratterizza le loro performance, si accompagna la grande musica dei Blues Willies, il gruppo con cui da quindici anni Greg collabora a suon di rock and roll, swing e surf. L'eclettismo vocale di Max Paiella, altro frontman dei Blues Willies, e le sue imitazioni si accompagnano a parodie, sketch e canzoni di "Latte & i suoi derivati", arrangiate con una sezione fiati composta da musicisti di alto livello. Una formula eclettica e originale che nei numerosi concerti tenuti in tutta Italia ha ottenuto ovunque unanimi consensi di pubblico e critica, affermando i Blues Willies come uno dei gruppi più versatili e divertenti attualmente sulla scena.

Greg: musicista, autore, attore, disegnatore è un artista poliedrico che tende a esprimere pienamente e con piacevolezza i suoi innumerevoli talenti e che, ignorando facili compromessi, privilegia le scelte in cui il proprio divertimento incontra quello del pubblico sia esso televisivo, radiofonico, teatrale o quello dei club di Jazz dove si esibisce con i Blues Willies.

Lillo: attore, disegnatore fumettista, ha scritto e disegnato vignette e strips per diverse riviste. Voce e chitarra con Greg nel gruppo musicale "Latte e i Suoi Derivati", è l'elemento disturbatore sul palco. Dotato di grande carica comica e di una voce potente e versatile, possiede anche una spiccata mimica. Ha realizzato alcuni dei disegni e delle strisce presenti sui CD e, sempre con Greg, disegna i cartelloni usati durante i concerti per accompagnare le canzoni e i loro sketch.




The Blues Willies: il gruppo, nasce nei club Romani nel 1997, con l'idea di far rivivere le atmosfere dei Gangster movies; guidato da Claudio Gregori "Greg", e Max Paiella (in televisione "Tintoria" e "Zelig Off"; in radio "Il ruggito del coniglio"), nel gruppo, oltre agli strumenti abituali, c'è una sezione di cinque fiati (sassofono tenore, sassofono contralto, trombone e 2 trombe). La musica spazia dal jive al surf, dal doo-wop ai cori "a cappella", dal rock'n'roll al blues, proponendo, inoltre, anche diversi brani originali composti da Claudio Gregori. I Blues Willies trovano la loro dimensione ideale proprio nel contesto live dove all'ottima musica (supportata da un line-up formidabile) si aggiungono una serie di trovate sceniche e gag che rendono lo spettacolo godibile a tutti i livelli. CLAUDIO GREGORI – chitarra, voce solista, cori; MAX PAIELLA – voce solista, cori; LUCA MAINARDI – tromba, voce solista, cori; MARIO CAPORILLI – tromba, cori; CARLO FICINI – trombone, cori; GIORGIO CUSCITO – sassofono, cori; GIGGI PEZZI – sassofono contralto; ATTILIO di GIOVANNI – piano, tastiere; FRANCESCO R. DE CAMPOS – basso; ALFREDO AGLI – batteria



www.approdoallalettura.it

Pontile di Ostia, Roma

fino al 18 settembre eventi gratuiti sul Pontile di Ostia


Dir Artistico e Uff Stampa
 Laura Mauti


Scenari del Teatro Errante», rassegna di teatro e arte di strada in Appennino

«Scenari del Teatro Errante» | 5^ edizione

dal 7 agosto al 28 agosto 2011 |  Appennino modenese  

Dal teatro d'autore di Ascanio Celestini alla commedia dell'arte delle migliori compagnie nazionali  

ESTATE IN APPENNINO. DIVERTIMENTO PER GRANDI E PICCINI CON

LA TRADIZIONE DELL'ARTE DI STRADA E DEL TEATRO ERRANTE 

Dal 7 al 28 agosto, i Comuni dell'Appennino modenese ospitano la quinta edizione della rassegna «Scenari del Teatro Errante». In cartellone undici spettacoli di teatro di strada, giocoleria e musica.  

È la tradizione popolare del teatro errante -il teatro d'autore, la commedia dell'arte e il teatro fisico, d'attore e clownesco- la protagonista di «Scenari del Teatro Errante», la rassegna dell'arte di strada che dal 7 al 28 agosto approderà in Appennino e inonderà di risate, stupore e divertimento, per grandi e piccoli, i centri storici e le piazze di: Fanano, Fiumalbo, Pavullo nel Frignano, Prignano sulla Secchia e Sestola. La manifestazione. giunta alla 5a edizione, presenta in cartellone 11 appuntamenti di alta qualità con i migliori artisti e le compagnie nazionali del momento, come Teatrovivo, Fratelli di Taglia e Compagnia dei Ciarlatani. Il programma spazia dai monologhi ironici e profondi di Ascanio Celestini al divertente, e divertito, equilibrismo 'musicale' di Alessandra Casali fino alla danza acrobatica ritmata dalle note di clarinetto e fisarmonica del duo italo-tedesco Los Filonautas.  

La rassegna è  organizzata dall'associazione Musica Officinalis e promossa dai cinque Comuni montani interessati dall'evento, in collaborazione con la Provincia di Modena e con il contributo delle associazioni Fanano È e SestolaCrea. 

«Si conferma anche per il 2011 una manifestazione dalla formula ormai consolidata –commenta Gabriele Bonvicini, direttore artistico della rassegna- che ha visto crescere negli anni l'interesse e il seguito del pubblico. Solo lo scorso si sono registrare più di ottomila presenze. Quella di quest'anno è un'edizione ridotta per motivi legati ai tempi di crisi, ma grazie a chi non si è arreso e ha continuato a investire in cultura, siamo riusciti a confermarla e mantenere inalterata la qualità delle sue proposte. La rassegna associa agli elementi di originalità delle iniziative di forte impatto emotivo che ben si integrano con l'offerta culturale, turistica  e di aggregazione del territorio". 

"Scenari del Teatro Errante" prende il via domenica 7 agosto a Fanano, in serata, con lo spettacolo di teatro comico della Compagnia dei Ciarlatani che vede protagonista un divertente Dracula nostrano, inpersonato da Francesco Tonti, assistito da Alex Gabellini, alias Igor il gobbo. Venerdì 12 agosto a Sestola, dal pomeriggio, anteprima del festival di teatro di strada Fantasticheria, che proseguirà nel centro montano per tutto il fine settimana (organizzazione SestolaCrea, direzione artistica Mike Rollins). Sabato 13 Agosto arriva a Fiumalbo la singolare famiglia di saltimbanchi "Circus Colombazzi" con i Fratelli di Taglia mentre domenica 14 agosto, a Prignano, saranno di scena l'equilibrismo su filo teso e le acrobazie di Los Filonautas.

Grande appuntamento lunedì 15 agosto a Prignano con il teatro d'autore di Ascanio Celestini nello spettacolo: "La fila indiana, il razzismo è una brutta storia". Una rappresentazione 'viva' che ad ogni tappa della tournee aggiunge racconti alle storie di migrazione e discriminazione di ieri e di oggi che compongono il conovaccio originale. Nella stessa serata a Fanano, è in programma la commedia dell'Arte di Teatrovivo in "Cosmicomica". Domenica 21 Agosto, "Music, please" a Pavullo con Alessandra Casali, in un intreccio sapiente ed equilibrato di teatro fisico, d'attore e clownesco. Lunedì 22 agosto a Fanano è la volta della magia comica con I 4 Elementi in "Farabutti e Farabuloni". La rassegna si conclude domenica 28 Agosto a Fanano con il teatro comico e le arti circensi di Frizzo Clown.  

Modena, 30 luglio 2011

giovedì 28 luglio 2011

Una serata di grande comicità con lo show Panariello Non Esiste



In Sardegna e in particolare a Cagliari, Giorgio Panariello viene sempre volentieri. A distanza di tre anni dal gran pienone nell’agosto del 2008 all’Anfiteatro Romano con lo spettacolo “Del mio meglio live”, l'attore e comico nato a Firenze, ma versiliese d’adozione, si ripresenta di fronte al pubblico cagliaritano con il nuovo pezzo forte del suo repertorio: “Panariello non esiste” in programma sabato 30 luglio alle ore 21,30 all’Anfiteatro in Fiera in Viale Diaz.
Dopo i primi due appuntamenti riservati alla grande musica italiana con Alessandra Amoroso e Zucchero, Spettacoli&Musica per il cartellone dell’estate 2011, ritaglia un importante intermezzo con il teatro cabaret e riporta in città il comico toscano protagonista di indimenticabili e spensierate serate in allegria.
E questa nuova performance di Giorgio Panariello all’Anfiteatro in Fiera, la moderna struttura realizzata quasi in tempi record per salvare la stagione, si preannuncia un altro grande successo di pubblico perché a pochi giorni dallo spettacolo, la vendita dei biglietti prosegue a gonfie vele.
Un trionfo atteso a Cagliari, ma confermato nelle numerose piazze d’Italia toccate dal tour estivo dello spettacolo “Panariello non esiste” e soprattutto ribadito l’11 luglio scorso nella città Scaligera dove Giorgio Panariello ha ricevuto il prestigioso premio “Arena di Verona” nell’ambito dei Wind Music Awards.
Artista molto amato dal pubblico per l’aria scanzonata dei personaggi interpretati, ma soprattutto per la sua carica espressiva e il trasformismo, del quale è maestro, Giorgio Panariello - archiviata la sfida con il suo penultimo progetto il Radio show "Ogni maledetta domenica", che nel 2010 per otto settimane lo ha tenuto impegnato a radio RTL e al teatro The Club di Roma - si dedica al progetto di “Panariello Non Esiste”, spettacolo inedito scritto in team con Riccardo Cassini, Sergio Rubino, Walter Santillo ed Alessio Tagliento.
Con la regia curata insieme a Gaetano Triggiano, in questa nuova prova d’artista che nella sua lunga carriera annovera indimenticabili passaggi in teatro, cinema, televisione ma anche libri, pubblicità e radio, Giorgio Panariello porta di nuovo in scena alcuni tra i suoi vecchi personaggi. Però non è solo un revaival di vecchi cavalli di battaglia come il PR, la Signora Italia, Merigo, il ricchissimo Naomo, l’anziano e tenerissimo Raperino.
“Panariello non esiste” è a tutti gli effetti un vero e proprio varietà itinerante con una band di sette elementi tra ballerine e un cantante, dove Giorgio Panariello intrattiene la platea con i suoi monologhi inediti ispirati all’attualità, i variopinti nuovi personaggi che si alternano sul palcoscenico: Il Vaia, il singolare commentatore da bar dei fatti della vita, oppure Luingi, il maestro di ballo finto-brasiliano e le altre novità da scoprire di uno spettacolo di gran successo.
Giorgio Panariello inizia la sua carriera nelle tv private toscane a fianco di Carlo Conti e si dedica al teatro con l'amico e regista Giampiero Solari. Alla fine degli anni '90, Maurizio Costanzo lo fa debuttare al Teatro Parioli di Roma con il one-man show "Boati di silenzio", con cui ottiene uno straordinario successo di pubblico e di critica. L’affermazione è tale che si assicura l'attenzione del mondo del cinema, infatti, la Cecchi Gori Group gli offre la possibilità di lavorare come attore nel primo film "Finalmente soli", e di sceneggiare e dirigere "Bagnomaria", scritto a sei mani con i padri della commedia brillante italiana, De Bernardi e Benvenuti. Nel 2000 esce "Al momento giusto", il film scritto a quattro mani con il comico Carlo Pistarino. Nello stesso anno gli viene affidato "Torno Sabato", varietà in prima serata su Raduno e l’anno dopo Giorgio Panariello torna al teatro con un nuovo spettacolo "Panariello...chi?", diretto da Giampiero Solari. A settembre ottiene la conduzione dello show televisivo itinerante "Torno sabato, la lotteria", il varietà del sabato sera di Raiuno legato alla Lotteria Italia. Grazie a questo programma, si aggiudica ben tre premi Oscar Tv e il Telegatto per il "Varietà dell'anno". Nel mese di luglio 2002 è la volta di "Panariello d'estate" e da novembre a febbraio 2003 porta in scena "Chissà se sarà uno show" con circa 70 repliche in giro per l'Italia. Nell'estate 2003 riprende lo spettacolo di successo "Chissà se sarà uno show", toccando questa volta le principali località turistiche del centro Italia, per testare il lavoro svolto in attesa di "Torno sabato... e tre" l'impegno televisivo del sabato sera abbinato alla lotteria Italia 2003/2004, che lo consacra campione di ascolti. Dopo essere stato scelto dalla Rai in qualità di testimonial per la campagna abbonamenti al canone televisivo, nel gennaio 2004 interpreta Monsieur Jourdain per una breve ripresa de "Il Borghese Gentiluomo" di Molière, prima di volare negli Stati Uniti, dove ad aprile si esibisce a New York e in Connecticut con il "One man Show". Nell'estate 2004 presenta al pubblico con "Giorgio in scena", uno spettacolo itinerante che racconta "il dietro le quinte" di uno show: davanti allo specchio di un camerino, il comico toscano prova nuovi costumi, dà vita ai suoi personaggi, mostra come nascono le battute memorabili e i tormentoni televisivi.Terminato il programma televisivo "Ma il cielo è sempre più Blu" (prima serata di Raiuno), a marzo del 2005 è impegnato nelle riprese di "Matilde", una fiction (in onda su Raiuno) in cui si cimenta in un ruolo drammatico al fianco di Sabrina Ferilli.
Il natale dello stesso anno è segnato dal ritorno al cinema con "Ti amo in tutte le lingue del mondo", di Leonardo Pieraccioni. Il 2006 è l'anno del Festival di Sanremo e dopo la conduzione nella più importante manifestazione canora italiana, torna nei teatri con "Faccio del Mio Meglio". Ad ottobre del 2006 la Nintendo sceglie il comico toscano come primo testimonial italiano per la campagna pubblicitaria televisiva in onda sulle reti Mediaset, Rai, Sky e La7 oltre che sui principali network radiofonici italiani. Nel 2007 escono nelle sale due film: "Notte prima degli esami” e - oggi "Sms Sotto Mentite Spoglie", diretto da Vincenzo Salemme. Dal 2008 Naomo e La Signora Italia, due personaggi cult del comico toscano, diventano i protagonisti insieme a Vanessa Incontrada degli spot di una delle più grandi compagnie di telefonia mobile: Wind. Il 14 luglio 2008 debutta all'Arena di Verona con il tour "Del mio meglio" a cui segue l’uscita, del primo libro del comico toscano "Non Ti Lascerò Mai Solo" (Mondadori). Con Diego Abatantuono, Sabrina Ferilli, Claudio Bisio, Angela Finocchiaro e Carlo Buccirosso è tra i protagonisti del film "I Mostri Oggi". Nel giugno dello stesso anno la Mondadori pubblica il secondo libro"Guardami negli occhi (quando mi abbandoni)", un libro fotografico voluto dal comico toscano come strumento di riflessione e di denuncia contro la pratica dell'abbandono dei cani. Il 2010 realizza il radio show "Ogni maledetta domenica", un progetto che unisce teatro e radio, ancora il prequel di "Amici miei", "Amici miei... come tutto ebbe inizio". Finite le riprese di quel film inizia le riprese di "Natale in Sud Africa", diretto da Neri Parenti. Alla sfida radiofonica e quella cinematografica segue poi la realizzazione del nuovo spettacolo "Panariello Non Esiste".


I biglietti sono disponibili:
Cagliari: Box Office, Viale R. Margherita 43, tel. 070 657428;
e mail: info@boxofficesardegna.it
Vendite Online: www.ticketone.it – www.boxofficesardegna.it - www.greenticket.it - www.boxol.it

Organizzazione:
Soc. Coop. Spettacoli&Musica
e-mail: info@spettacoliemusica.it
www.spettacoliemusica.it

Ufficio Stampa per Spettacoli&Musica
Antonio Rombi
Mobile: +39 3924650631
E mail: ant.rombi@gmail.com

lunedì 25 luglio 2011

Alessandro Benvenuti: FANTASTICHE VISIONI 2011


Ariccia, 29 luglio 2011, h.21.00

FANTASTICHE VISIONI

presenta

Alessandro Benvenuti

in

" ZIO BIRILLO" (Storie di acide amenità )

Recital di e con Alessandro Benvenuti


Proseguono le proposte di teatro e musica di Fantastiche Visioni 2011 che, dopo l'evento con Alessio Boni, continua il 29 luglio con uno spettacolo fresco e intelligente con uno degli attori italiani più interessanti e poliedrici: Alessandro Benvenuti con il suo ZIO BIRILLO (Storie di acide amenità).

Un racconto che si articola in 15 canzoni scritte, musicate e cantate dall'attore e regista toscano, accompagnato dalla sua band per fissare, nel tempo, un percorso di appartenenza, alla sua terra e alle sue origini. Ovvero a San Francesco, la piccola frazione del comune di Pelago in provincia di Firenze, dove è nato.

Un percorso di crescita verso una maturità artistica piena di sfaccettature che "oggi- spiega Benvenuti- mi permetterà con serenità di ricordare a me stesso di essere stato in un lontano passato un perfetto Zio Birillo".

Da un po' di tempo oltre a scrivere per il teatro, recitare e dirigere, Alessandro Benvenuti ha riportato alla luce il suo primo amore, quella vena cantautorale che da sempre in lui si agita. In questo spettacolo fa ridere e fa pensare, propone brani scritti da lui, versi messi in musica che grondano di autobiografia. Narra storie che dal paese dove è nato, arrivano a raccontare l'Italia intera. Lo fa nei panni di " Zio Birillo", il suo soprannome da ragazzo.

Fantastiche Visioni continua così a portare ad Ariccia proposte teatrali interessanti e originali, con grandi nomi del panorama italiano.

Appuntamento ad Ariccia, Belvedere di Piazza Mazzini,

il 29 luglio con Fantastiche Visioni e ZIO BIRILLO (Storie di Acide amenità), di e con Alessandro Benvenuti.

Ingresso gratuito

Fantastiche Visioni è organizzato dall'Associazione Culturale ARTEIDEA.

Ufficio Stampa  MARTA VOLTERRA marta.volterra@gmail.com


giovedì 21 luglio 2011

Due date in Sardegna per il “Chocabeck World Tour 2011” di Zucchero



Apre il concerto all’Anfiteatro in Fiera di Cagliari
Riccardo Melis & The Black Soul Men


Cresce sempre più come la febbre l’attesa per l’arrivo del “Chocabeck World Tour 2011“ di Zucchero Fornaciari.
Tra i numerosissimi fan del bluesman di Roncocesi (Reggio Emilia), c’è un’atmosfera di gran fermento per il debutto in programma lunedì 25 luglio alle ore 21,30 all’Anfiteatro in Fiera di Cagliari.

Riconosciuto come uno tra gli eventi di maggior richiamo dell’estate musicale cagliaritana 2011, il “Chocabeck World Tour 2011“ arriva nel capoluogo sull’onda dell’enorme successo e tutti sold out registrati da quando ha preso il via 9 Maggio dall’Hallenstadium di Zurigo e poi replicati nelle numerose date tra Francia, Belgio, Olanda, Germania, Austria, Slovenia, Inghilterra fino all’avvio della tournèe in Italia iniziata con i cinque incancellabili concerti dal 2 al 7 giugno all’Arena di Verona.

Un successo grandioso andato avanti in molte piazze da nord a sud dello Stivale che riporta ancora una volta nell’isola l’autore di intramontabili hit come “Rispetto”, “Senza Una Donna”, “Non Ti Sopporto Piu” e ancora le impareggiabili interpretazioni di “Miserere" con Pavarotti, "Muoio per te" con Sting, "L'urlo" e "La donna è mobile" eseguita con i vari ospiti invitati alle kermesse musicale "Pavarotti International" nel 1992, solo per citare una minuscola parte di una vita trascorsa sul palco e in giro per il mondo.

Una sconfinata carriera costellata da inossidabili trionfi che Zucchero con il Chocabeck World Tour 2011 – dal titolo dell’ultimo album uscito il 3 novembre 2010 e multiplatino in tutta Europa per successo di vendite - non solo ha già riportato in giro per il Vecchio Continente e nella penisola, ma che da settembre e ottobre farà rotta verso gli Stati Uniti e il Canada.

Anche per l’occasione del concerto all’Anfiteatro in Fiera - che si preannuncia un tutto esaurito, infatti a meno di cinque giorni dal concerto sono ancora disponibili pochissimi biglietti - Zucchero arriva alla testa di una super band di undici musicisti capaci di entusiasmare e incantare il pubblico: Polo Jones (basso MD), David Sancious (tastiere), Kat Dyson (chitarre e backing vocals), Mario Schilirò (chitarre), Adriano Molinari (batteria), James Thompson (fiati), Massimo Greco (fiati), Beppe Caruso (fiati), Luca Campioni (violino), Simone Rossetti Bazzaro (viola), Enrico Guerzoni (violoncello).

Ma lo sbarco del “Chocabeck World Tour 2011” nell’isola riserva anche un’altra sorpresa, infatti, nell’attesa che Zucchero calpesti per la prima volta sul palcoscenico dell’Anfiteatro in Fiera - struttura realizzata appositamente dopo la dichiarata indisponibilità dell’Anfiteatro Romano per salvare la stagione musicale e culturale della città - la serata del 25 sarà aperta alle ore 21 dalla breve esibizione di Riccardo Melis & The Black Soul Men.

L’eclettico del musicista cagliaritano, con 19 anni di militanza in numerose band locali e collaborazioni con artisti come Dario Baldambembo, Herbie Goins, Orlando Johnson, Vinicio Capossela, è stato scelto dalla Produzione di Zucchero proprio per le sue qualità di fine interprete di Soul Music, Rhythm and Blues e Funky.

Il vocalist Riccardo Melis accompagnato da alcuni tra i più bravi musicisti sardi di black music: Maurizio Bizzarro (tastiere), Massimo Satta (chitarra), Alessio Povolo (basso), Daniele Russo (batteria), Emanuele Contis (sax), Ivan Carboni (tromba), Alessia Melis, Azzurra Parisi e Francesca Deiana (cori) proporranno al pubblico sei brani (Gimme some lovin; Soul Men; I got you (i feel good); Try a little tenderness; Knock on wood; Hold on i'm Coming).

Il passaggio in Sardegna di Zucchero però non si ferma a Cagliari, infatti, il giorno successivo il “Chocabeck World Tour 2011” si trasferisce nel Sulcis-Iglesiente per il concerto in calendario martedì 26 luglio alle ore 21,30 alla Grande Miniera Serbariu nel Parco Geo Minerario di Carbonia.

Anche per questa seconda data nelle regione mineraria – appuntamento questo suggerito dal promoter di Spettacoli & Musica che ha incontrato l’approvazione e la totale disponibilità del Management dell'artista italiano per le particolari suggestioni offerte da una location come il Parco Geo Minerario – ci si attende il pienone visto il gran numero di beniamini che Zucchero ha in tutta l’isola. Prima concerto inoltre è prevista una visita di Zucchero e della sua band, al Museo del Carbone che sorge proprio nell'area adibita ad ospitate l’appuntamento musicale.




I biglietti sono disponibili:
Cagliari: Box Office, Viale R. Margherita 43, tel. 070 657428;
e mail: info@boxofficesardegna.it
Carbonia: rivendita Biagetti;
Iglesias: rivendita Defraia;
Vendite Online:
www.ticketone.it – www.boxofficesardegna.it - www.greenticket.it - www.boxol.it


Organizzazione:
Soc. Coop. Spettacoli&Musica
e-mail: info@spettacoliemusica.it
www.spettacoliemusica.it


Ufficio Stampa per Spettacoli&Musica
Antonio Rombi
Mobile: +39 3924650631
E mail: ant.rombi@gmail.com

domenica 17 luglio 2011

Riccardo Rossi a Gaeta

UN ESILARANTE RICCARDO ROSSI DA' BATTAGLIA AI LUOGHI COMUNI E DISPENSA CONSIGLI DI SOPRAVVIVENZA URBANA

Riccardo Rossi, celebre comico ospite fisso del Fiorelloshow, si esibisce venerdì 22 luglio a Gaeta in occasione della rassegna La Nave di Sera, con un fantastico show e i suoi sketch più famosi!

Il 22 luglio alle ore 21,00, in occasione della rassegna teatrale La Nave di Sera a Gaeta, arriva il celebre cabarettista Riccardo Rossi con lo spettacolo "Pagine Rossi Show": manuale di sopravvivenza urbana.

Il cartellone della rassegna teatrale di beneficienza "La Nave di Sera", organizzato dallo Stabilimento Balneare Nave di Serapo, si arricchisce della presenza di Riccardo Rossi. Il celebre comico romano ospite fisso del Fiorelloshow, calcherà il palcoscenico della Nave di Sera con un esilarante one-man-show: uno scrupoloso diario delle nevrosi quotidiane, l'unico, vero manuale di sopravvivenza urbana, o, se preferite, il metodo per "poter vivere meglio evitando i problemi che pongono altri o altro".

Anche questa sera gli incassi della rassegna, andranno a sommarsi a quelli raccolti negli scorsi spettacoli, e devoluti in beneficienza ad un progetto di ricostruzione dell'Abruzzo: il Comune di Fagnano, colpito duramente dal sisma aquilano e ancora oggi sepolto dalle macerie. Il cartellone de La Nave di Sera proseguirà venerdì 29 luglio con una serata dedicata al vino, con i Sommelier - cabarettisti Freakclown.

Per prenotare anticipatamente la propria poltrona, è possibile rivolgersi a: Stabilimento balneare La Nave di Serapo, Via Marina di Serapo 25 Gaeta www.navediserapo.it


giovedì 14 luglio 2011

Arriva anche a Cagliari Il mondo in un secondo Tour di Alessandra Amoroso



Cresce l’attesa per il ritorno nell’isola di Alessandra Amoroso. La giovane cantante salentina alle prese con una lunga tournèe iniziata a marzo di quest’anno, a distanza di un anno si ripresenta a Cagliari con “Il Mondo in un secondo Tour” per un unico e imperdibile concerto in programma sabato 23 luglio alle ore 21,30 all’Anfiteatro in Fiera di Viale Diaz.

E’ una ricomparsa sulla scena cagliaritana più che gradita non solo per i numerosi e fedeli beniamini dell’ex concorrente di “Amici 2009”, perché Alessandra Amoroso oltre ad aver lasciato agli spettatori un indelebile ricordo al concerto dello scorso anno all’Anfiteatro Romano, ha saputo ritagliarsi passo dopo passo un ruolo da protagonista nella scena musicale nazionale.

Riconoscimento ottenuto con i ripetuti successi di vendite dei suoi dischi: l’album di inediti “Senza nuvole” del 2009 conquista subito la vetta delle hit e vende oltre 230.000 copie, nello stesso anno viene premiata ai Wind Music Awards, inoltre la canzone che dà titolo all’album, Federico Moccia la sceglie per la colonna sonora del film "Amore 14". Il 28 settembre 2010 pubblica il nuovo l’album “Il mondo in un secondo” che in breve tempo scala la classifica e per più di trenta settimane resta in cima alle vendite, conquista tre dischi di platino. Alessandra Amoroso vince anche il sondaggio organizzato da Mtv Hits e Sky.it come artista italiana più amata.

L’apprezzamento per le sue qualità interpretative e un talento fuori del comune, le arriva anche da numerosi attestati di stima ricevuti da grandi artisti: Laura Pausini la chiama a far parte del cast al concerto "Amiche per l'Abruzzo", Gianni Morandi duetta con lei ai "Wind Music Awards" e la invita alle quattro puntate del suo show dal titolo “Grazie a tutti”, in onda in prima serata su Rai 1, Claudio Baglioni le chiede di partecipare a Lampedusa all’edizione 2009 di “O’ Scià” e a duettare con lui sul palcoscenico.

Mentre nella penisola la tournèe di Alessandra Amoroso va avanti tra sold out e concerti da quasi tutto esaurito, per l’unica data in Sardegna all'Anfiteatro in Fiera, una nuovissima location dal carattere moderno, i preparativi procedono spediti e con un gran fermento tra il pubblico perché “Il Mondo in un secondo Tour” rappresenta per Alessandra Amoroso quel salto di qualità che la consacra definitivamente nell’Olimpo della scena artistica italiana con oltre 600.000 dischi venduti in poco più di un anno e mezzo.

Lo spettacolo tratto dal titolo dell’ultimo album premiato ai Wind Music Awards 2011, è un vero e proprio show con disegni luci a cura di Francesco De Cave e coreografie di Daniel Ezralow che contribuiranno a rendere ancora più magica l’esibizione. Sul palco Alessandra Amoroso è accompagnata da Roberto Bassi alle tastiere, David Pieralisi e Alessandro Magnalasche alle chitarre, Ronny Aglietti al basso, David Pecchioli alla batteria, Pamela Scarponi e Luciana Vaona ai cori e ancora un gruppo di ballerini che, renderanno particolarmente suggestivi alcuni momenti dello spettacolo.
Il concerto con la direzione musicale di Dado Parisini già al lavoro con Alessandra Amoroso come produttore e arrangiatore e coadiuvato dal Maestro Pino Perris, prevede in scaletta le hit che hanno portato ai vertici delle classifiche, i dischi della vocalist pugliese: Immobile, Stupida, Estranei a partire da ieri, Senza Nuvole, Arrivi tu, Il mondo in un secondo, fino ai più recenti Urlo e non mi senti, e il nuovo singolo Niente, versione italiana di un grande successo dei Camila, gruppo di punta della scena sudamericana che nell’esecuzione di Alessandra acquista nuovo spessore e intensità. Lo spettacolo include inoltre una trascinante parentesi R&B e un inedito momento acustico.




I biglietti sono disponibili:
Cagliari: Box Office, Viale R. Margherita 43, tel. 070 657428;
e mail: info@boxofficesardegna.it
Vendite Online:
www.ticketone.it – www.boxofficesardegna.it - www.greenticket.it - www.boxol.it


Organizzazione:
Soc. Coop. Spettacoli&Musica
e-mail: info@spettacoliemusica.it
www.spettacoliemusica.it


Ufficio Stampa per Spettacoli&Musica
Antonio Rombi
Mobile: +39 3924650631
E mail: ant.rombi@gmail.com

giovedì 7 luglio 2011

Teatro Piccolo: abbonati con la card






Abbonati al Piccolo!

Siamo felici di presentarti in anteprima gli spettacoli della Stagione 2011/12 del Piccolo Teatro di Milano nelle sale del Teatro Strehler, Teatro Grassi e Teatro Studio. Oltre 50 titoli, con tre nuove produzioni di Luca Ronconi, novità e tesori come l'Arlecchino di Strehler, ospitalità italiane e internazionali sotto il titolo "I classici come non li avete mai visti".
Il teatro ti porta… altrove. Al Piccolo facciamo in modo che quell'"altrove" sia il più vario possibile, che coincida con un grande classico, come Shakespeare o Mozart,
o con un autore del quale forse non hai ancora sentito parlare, ma che potrebbe diventare il tuo "preferito".

Abbonati subito, per avere supersconti e il posto migliore!
Poiché ciascuno spettatore è unico ed ha esigenze speciali, al Piccolo abbiamo pensato a diverse proposte.

Chi vuole scegliere 4 spettacoli dell'intera stagione, tra cui le produzioni del Piccolo, la sperimentazione o gli spettacoli in lingua straniera, potrà optare per il comodo e vantaggioso abbonamento QUARTETTO, 4 spettacoli a 84 euro.

E per chi vuole vedere quasi tutto? C'è CLASSIC, 8 spettacoli a 148 euro, studiato per coloro che al Piccolo si sentono come a casa propria.

Chi vuole sempre sentirsi libero troverà nell'abbonamento ORO, 4 spettacoli a 120 euro o 8 spettacoli a 216 euro, l'opportunità di vedere qualunque tipo di spettacolo, con chi preferisce (la stessa tessera può essere usata da più persone). Da quest'anno potrai inoltre prenotare da subito tutti gli spettacoli, per qualunque data.

Abbonandoti - e lasciandoci un indirizzo e-mail - avrai ulteriori possibilità: con la PiccoloCard (consegnata con l'abbonamento) potrai acquistare biglietti con oltre il 30% di sconto su www.piccolocard.it.

Scopri tutti i vantaggi della Piccolo Card riservati agli abbonati

Informazioni biglietteria

Stagione 2011/2012

Da sempre "Teatro d'Arte per Tutti", il Piccolo ha scelto di non aumentare i prezzi né dei biglietti, né degli abbonamenti proposti. Cosa aspetti a fare il tuo abbonamento? Scegli il teatro anche quest'anno!
Il teatro è uno spettacolo vivo, per persone che amano vivere con passione!


 

SCENE DI PAGLIA: CÉSAR BRIE IN ANTEPRIMA CHIUDE IL FESTIVAL DEI CASONI E DELLE ACQUE

Ultimi due giorni di programmazione per SCENE DI PAGLIA, il “Festival dei casoni e delle Acque” nelle terre della Saccisica curato da Fernando Marchiori. Protagonisti delle serate dell’ 8 e 9 luglio saranno Tam Teatrocarcere, la Sam Sax Family Band, Rio Terà de le tarante e il Maestro argentino César Brie, firma tra le più importanti del panorama teatrale internazionale, che presenta due spettacoli: la prima regionale di “NELLA TANA DEL LUPO” e “120 CHILI DI JAZZ” in anteprima per il festival.

Venerdì 8 luglio, il pomeriggio sarà dedicato a grandi e bambini con “LA STORIA DELL’APE BLU”, firmato da Serena Di Blasio per CTA: in scena a Villa Renier di Candiana (frazione Pontecasale, PD), lo spettacolo si concluderà con una merenda al miele per tutti i partecipanti.
Alle ore 21, al Casone Ramei di Piove di Sacco (PD), è la volta di “NELLA TANA DEL LUPO”: scritto e diretto da César Brie nel 1987, da allora, con diversi allestimenti, ha girato l’Europa e l’America Latina. Liberamente tratto da “Il lupo mannaro” di Boris Vian, lo spettacolo è interpretato da Isadora Angelini, Luca Serrani e Mia Fabbri, quest’ultima anche autrice dei pupazzi di scena. “NELLA TANA DEL LUPO” racconta la storia di Denis, un lupo vegetariano appassionato di calcio che colleziona i rottami degli incidenti sulla statale che passa sotto la sua tana. Ma un giorno il lupo si trasforma in uomo e visita la città. “Tra ristoranti, ubriaconi, scazzottate, fughe dalla polizia e altre delizie della civiltà, il pacifico lupo diventa il re della notte - scrive Brie -. Ma l’incontro con Angelica si trasformerà in una storia d’amore e in viaggio di nozze canteranno, con John Lennon come autista, il sogno di un mondo in cui gli uomini possano finalmente vivere in pace”.
Al termine dello spettacolo, César Brie incontrerà il pubblico, che potrà inoltre gustare gli assaggi di cucina della Saccisica a cura dell’Associazione Amici del Cason.
A seguire, la Sam Sax Family Band di Michele Sambin, regista di Tam Teatromusica, e dei suoi fratelli Marco e Giovanni, proporrà “ARIE NOSTRE”. Scrive Michele Sambin: “Quando ero piccolo i miei fratelli più grandi suonavano il sassofono. È accaduto che quelli che sapevano suonare per davvero si siano poi dati alla vita accademica e io, che allora non sapevo suonare, mi sono guadagnato da vivere facendo musica e teatro. Quel che suoniamo, per puro piacere, è musica nostra: un ibrido tra mie composizioni per la scena, i canti di montagna, il jazz, e reinterpretazioni delle tante musiche che ognuno di noi ama”.

In caso di pioggia, la serata si svolgerà alla Sala Polivalente di Arzerello (PD).

Sabato 9 luglio SCENE DI PAGLIA termina con Tam Teatrocarcere, che presenta al Casone delle Sacche di Codevigo, PD, (ore 21) “ANNIBALE NON L’HA MAI FATTO”. Lo spettacolo è scritto da Maria Cinzia Zanellato e Andrea Pennacchi che lo interpreta insieme a Kessaci Farid, attore detenuto e migrante. Il lavoro nasce da un progetto di Tam Teatromusica all’interno del carcere Due Palazzi di Padova: lo spettacolo racconta del viaggio che il leggendario cartaginese intraprese verso l’Italia con un seguito di ventimila uomini, passando per la Spagna e attraversando le Alpi con trentasette elefanti. “È una storia come tante - commentano gli autori -, ma per noi è interessante chi questa storia la porta con sé. La narrazione del viaggio di Annibale è affidata a Farid che porta corrispondenze e verità tra la migrazione di uomini e animali dell’esercito di Annibale e la sua esperienza di migrante algerino/cartaginese contemporaneo. Farid è protagonista, suo malgrado, di un movimento storico. Nell’era del testimone oggettivo, freddo redattore a distanza, il narratore - detenuto è il testimone interno della materia umana su cui poggia la Storia”.
Dopo lo spettacolo, la Pro Loco di Codevigo offrirà al pubblico degli assaggi di cucina lagunare e, alle 22.30, César Brie presenterà in anteprima per il festival “120 CHILI DI JAZZ (PRIMO ASSOLO)”. Ciccio Méndez vuole entrare ad una festa per vedere la sua innamorata: decide così di fingersi contrabbassista del gruppo jazz che allieterà la serata. Méndez non sa suonare il contrabbasso, ma con la sua voce da uomo delle caverne ne imita alla perfezione il suono. Dovrà riuscire a sostituire il vero contrabbassista del gruppo e a nascondere a tutti la propria incapacità di suonare lo strumento. “Ciccio Méndez non è mai esistito - commenta César Brie -. Nasce dalla cattiva abitudine di due amici robusti, che ho perso di vista, i quali, seduti ai miei fianchi in una classe del Colegio Nacional Sarmiento a Buenos Aires, mi facevano fare la parte del prosciutto nel panino, schiacciandomi in mezzo a loro. Perché questo spettacolo? Brecht diceva che il teatro è anche divertimento. Mai dimenticare che dobbiamo divertire. Commuovere, far pensare e divertire”.

SCENE DI PAGLIA si concluderà ufficialmente alle 23.30 con il concerto di Rio Terà de le Tarante, un progetto del musicista veneto-siculo Angelo Calleri, che propone una commistione tra brani propri e antiche matrici popolari per cantare l’amore perduto, la guerra, la voglia di libertà, la presa in giro dei potenti, le difficoltà della vita, lo sciamanesimo delle pizziche e le antiche realtà del “piccolo popolo”: attraverso lo sguardo di “un menestrello che gira il Paese e ne vede gli errori, ma sente anche la forza e il sentimento che animano i suoi abitanti”.

In caso si pioggia la serata si terrà all’Auditorium di Codevigo.

Biglietti per ciascuna serata: intero 10 euro, ridotto 8 euro.



Informazioni e prenotazioni
T. 049.9709319 - 049.9709337
sms 3351836774
cultura@comune.piove.pd.it
www.comune.piovedisacco.pd.it
www.comune.codevigo.pd.it


SCENE DI PAGLIA è su Facebook: digitare Scene Di Paglia nel motore di ricerca interno.

È inoltre attivo il blog di SCENE DI PAGLIA:
http://scenedipaglia2011.blogspot.com/


SCENE DI PAGLIA 2011 – inserito nella RetEventi della Provincia di Padova - è promosso dai Comuni di Piove di Sacco, Codevigo, Arzergrande, Pontelongo, Legnaro, Brugine, Sant’Angelo di Piove di Sacco, Candiana e Bovolenta, con Regione del Veneto, Provincia di Padova, RetEventi, Turismo Padova Terme Euganee, Bacino Turistico della Saccisica, Bacino Bibliografico della Saccisica e del Conselvano; con il sostegno del Centro Commerciale Piazzagrande, della Banca di Credito Cooperativo di Piove di Sacco e di Acegas-Aps; in collaborazione con Gruppo del Cason, Associazione Anziani della Saccisica “Mario Cappellari”, Legambiente Gruppo Arca di Noè - Associazione Nuova Scena, Nairi onlus, Pro Loco Codevigo Comitato della biblioteca di Bovolenta, Amici della biblioteca di Legnaro, Pro Loco Candiana.

SCENE DI PAGLIA: MUSICA, CANZONI E UNA MERENDA AL MIELE PER “LA STORIA DELL’APE BLU”

Sarà un pomeriggio di storie e canzoni tutte dedicate alle api, ma anche di gustose merende al miele, quello che “SCENE DI PAGLIA” organizza a Villa Renier di Candiana (frazione Pontecasale, PD) per venerdì 8 luglio, alle 17: racconta infatti l’affascinante mondo degli alveari “LA STORIA DELL’APE BLU”, firmato da Serena Di Blasio per CTA.

Un pomeriggio per condividere con adulti e bambini, attraverso la poesia dello spettacolo, l’attenzione che il “Festival dei casoni e delle Acque” nelle terre della Saccisica curato da Fernando Marchiori riserva al territorio, all’agricoltura, ai temi ambientali. Com’è noto, infatti, il mondo delle api è in grave crisi a causa dell’inquinamento: a ricordare la fragilità ma al tempo stesso la necessità delle api per la vita dell’uomo e per l’ecosistema terrestre, un apicoltore della Saccisica sarà presente allo spettacolo con le sue arnie, che offriranno a tutti i presenti il miele per la merenda finale.

“LA STORIA DELL’APE BLU” è un duetto fra un’attrice (Serena Di Blasio) e un musicista (Matteo Sgobino): tra avventure tenere e divertenti, raccontate con gli oggetti di Sandra Cisterna, l’ape blu non riesce a trovare il suo ruolo all'interno dell'alveare; è diversa dalle altre api, e decide così di uscire alla scoperta del mondo. “In uno stagno incontra la vanitosa libellula - racconta l’autrice -; in un giardino fiorito Alfonso, scarabeo stercorario, e la cicala Costantina; nella verde distesa dei prati conosce la fugace cavalletta. Ma sorprenderà anche un gruppo di feroci calabroni intenti a progettare l’invasione proprio del suo alveare. Con l’astuzia riuscirà a sventare l’attacco salvando se stessa e l’intero alveare. Scoprirà così che è proprio vero quello che le aveva detto lo scarabeo Alfonso per consolarla, che talor nella convivenza è forza la differenza”.

“SCENE DI PAGLIA” propone inoltre ai bambini di arrivare allo spettacolo con il pulmino dell’Ape Blu: con partenza alle ore 16 dalla biblioteca di Piove di Sacco, il pulmino farà tappa nelle biblioteche di Arzergrande (16.10), Codevigo (16.20), Pontelongo (16.30) e Bovolenta (16.40), per arrivare a Villa renier alle 16.50.

In caso di pioggia lo spettacolo si terrà al Teatro Parrocchiale di Pontecasale.

L’ingresso è gratuito.

Venerdì 8 luglio “SCENE DI PAGLIA “proseguirà al Casone Ramei di Piove di Sacco con la presenza in prima regionale di César Brie (“NELLA TANA DEL LUPO”, ore 21), che dopo lo spettacolo incontrerà il pubblico; seguiranno inoltre gli assaggi di cucina della Saccisica e, in conclusione di serata, “ARIE NOSTRE”, concerto della Sam Sax Family Band.


Informazioni e prenotazioni
T. 049.9709319 - 049.9709337
sms 3351836774
cultura@comune.piove.pd.it
www.comune.piovedisacco.pd.it
www.comune.codevigo.pd.it


SCENE DI PAGLIA è su Facebook: digitare Scene Di Paglia nel motore di ricerca interno.

SCENE DI PAGLIA 2011 – inserito nella RetEventi della Provincia di Padova - è promosso dai Comuni di Piove di Sacco, Codevigo, Arzergrande, Pontelongo, Legnaro, Brugine, Sant’Angelo di Piove di Sacco, Candiana e Bovolenta, con Regione del Veneto, Provincia di Padova, RetEventi, Turismo Padova Terme Euganee, Bacino Turistico della Saccisica, Bacino Bibliografico della Saccisica e del Conselvano; con il sostegno del Centro Commerciale Piazzagrande, della Banca di Credito Cooperativo di Piove di Sacco e di Acegas-Aps; in collaborazione con Gruppo del Cason, Associazione Anziani della Saccisica “Mario Cappellari”, Legambiente Gruppo Arca di Noè - Associazione Nuova Scena, Nairi onlus, Pro Loco Codevigo Comitato della biblioteca di Bovolenta, Amici della biblioteca di Legnaro, Pro Loco Candiana.

CON TAKKU LIGEY THÉÂTRE IL VIAGGIO INTERNAZIONALE DI “SCENE DI PAGLIA” APPRODA IN SENEGAL

Con uno spettacolo, un incontro, gli assaggi di cucina tipica e la proiezione di un film, lo sguardo internazionale di “SCENE DI PAGLIA” si posa sul Senegal, dopo la presenza in cartellone degli slovacchi Divadlo Piki: giovedì 7 luglio protagonisti del “Festival dei casoni e delle Acque” nelle terre della Saccisica curato da Fernando Marchiori saranno i giovani attori di Takku Ligey Théâtre.

In scena al Casone Ramei di Piove di Sacco (PD) a partire dalle ore 21, la compagnia senegalese presenta in prima regionale“NESSUNO PUÒ COPRIRE L’OMBRA”, scritto da Marco Martinelli e da Saidou Moussa Ba, in un riallestimento dello storico spettacolo del Teatro delle Albe di Ravenna firmato dal regista Mandiaye N’Diaye dopo vent’anni dal primo debutto sulle platee internazionali.
“Un tappeto, tre attori e alcuni tamburi: i teatri europei si possono trasformare in un cortile africano, così come un cortile africano può diventare un teatro italiano. Uomini di diversa provenienza dialogano attraverso i linguaggi più semplici e immediati, quelli delle favole dell’antica tradizione. Per questo ho deciso di riallestire NESSUNO PUÒ COPRIRE L’OMBRA”, spiega il regista.
Lo spettacolo, prodotto da Takku Ligey Théâtre, Ravenna Festival e Ravenna Teatro, è un intarsio di racconti della tradizione senegalese, scritti con un gusto attento alle evoluzioni di una coppia comica delle origini, tenendo presente Aristofane e la commedia dell’arte: attraverso narrazione, danze e percussioni vengono mostrate le vicende di Lek-la-Lepre e Buki-la-Iena, antichi archetipi della tradizione fiabesca wolof. I loro racconti hanno carattere circolare e l’attore che nella prima parte impersona la Lepre nella seconda diventa improvvisamente Iena, “perché ogni essere non è riducibile a una piatta definizione, ma dentro ognuno di noi si nascondono più facce, e l’una è l’ombra dell’altra”.

Al termine dello spettacolo, Mandiaye N’Diaye incontrerà il pubblico, e sarà proiettato il film di Gianni Celati “DIOL KADD. VITA, DIARI E RIPRESE IN UN VILLAGGIO DEL SENEGAL”.
Gli spettatori avranno anche la possibilità di assaggiare il ceebu jen, piatto nazionale senegalese, preparato dallo chef Ramata N'Diaye in collaborazione con l’associazione Nairi Onlus.

In caso si pioggia la serata si terrà al Teatro Parrocchiale di Corte di Piove di Sacco.

Biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro.



Informazioni e prenotazioni
T. 049.9709319 - 049.9709337
sms 3351836774
cultura@comune.piove.pd.it
www.comune.piovedisacco.pd.it
www.comune.codevigo.pd.it


SCENE DI PAGLIA è su Facebook: digitare Scene Di Paglia nel motore di ricerca interno.

È inoltre attivo il blog di SCENE DI PAGLIA: http://scenedipaglia2011.blogspot.com/


SCENE DI PAGLIA 2011 – inserito nella RetEventi della Provincia di Padova - è promosso dai Comuni di Piove di Sacco, Codevigo, Arzergrande, Pontelongo, Legnaro, Brugine, Sant’Angelo di Piove di Sacco, Candiana e Bovolenta, con Regione del Veneto, Provincia di Padova, RetEventi, Turismo Padova Terme Euganee, Bacino Turistico della Saccisica, Bacino Bibliografico della Saccisica e del Conselvano; con il sostegno del Centro Commerciale Piazzagrande, della Banca di Credito Cooperativo di Piove di Sacco e di Acegas-Aps; in collaborazione con Gruppo del Cason, Associazione Anziani della Saccisica “Mario Cappellari”, Legambiente Gruppo Arca di Noè - Associazione Nuova Scena, Nairi onlus, Pro Loco Codevigo Comitato della biblioteca di Bovolenta, Amici della biblioteca di Legnaro, Pro Loco Candiana.

mercoledì 6 luglio 2011

CorrieredelWeb: nuovo regolamento per pubblicare comunicati e news


COME PUBBLICARE LE NOTIZIE SUL NEWS-BLOG NETWORK DI
WWW.CORRIEREDELWEB.IT


(ANCHE CON L'INVIO DI UNA SEMPLICE EMAIL!)

(Aggiornamento al 6 luglio 2011)

1) scegli il news-blog tematico che meglio corrisponde all'argomento della tua notizia (se non lo trovi puoi inviarcelo via email a corrieredelweb -at- gmail.com e/o suggerirci la realizzazione di un nuovo newsblog sul tema di tuo interese).

2) inviaci una richiesta di accredito stampa indicando il blog in cui desideri avere libero accesso
3) Quando riceverai un email dal titolo "sei stato invitato ... dalla Redazione del CorrieredelWeb.it" (in caso di mancato recapito, avvisaci!), sarai pronto per entrare nella nostra community.
Per accettare l'invito clicca sull'url presente nel messaggio di accredito.
Se hai già un Account di Google vai su Blogger.com, inserisci il tuo indirizzo email con tua password, e decidi il tuo nome visualizzato.
Se non hai un Account di Google troverai nell'invito/accredito le semplici spiegazioni per crearlo. Attenzione: un errore comune è di andare subito a riempire i campi di "crea un nuovo blog": non ti serve alcun blog per pubblicare sul newsblog network del CorrieredelWeb.it!

News network del CorrieredelWeb.it





Per migliorare sempre più le digital relations ed il web article marketing, oltre a realizzare il Nuovo CorrieredelWeb, la strada che abbiamo intrapreso è quella di segmentare le notizie in news-blog dedicati a specifici argomenti.

E così abbiamo da tempo abbiamo lanciato e si sono affermati diversi blog tematici.

TuttoFiere Tutto sul mondo delle manifestazioni fieristiche con focus su quelle italiane. Esposizioni, convegni, presentazioni, nuove iniziative, mostre, eventi.

TuttoMostre Tutto sul mondo delle mostre culturali e artistiche, vernissage, esposizioni. L'arte e la cultura in tutte le loro manifestazioni: pittura contemporanea e storica, scultura, fotografia, ecc

TuttoFormazione Formazione per trovare occupazione, sviluppare la propria professionalità e trovare nuove opportunità di lavoro. Master, corsi proposti da università, scuole di alta specializzazione. Segnalazioni di stage e borse di studio.

TuttoTeatro Tutto sulllo mondo del teatro: spettacoli, musical, eventi, corsi di recitazione, laboratori teatrali, inviti alle prime per la stampa

TuttoDisco Tutto sul mondo della musica nei suoi diversi generi. Locali, tendenze, nuove produzioni, dj, eventi.

TuttoPoesia Tutto sul mondo della poesia e della letteratura. Libere composizioni, concorsi nazionali e locali. Presentazioni ed eventi culturali

TuttoICT Tutto sul mondo dell'Information & Communication Technology. Telecomunicazioni fisse e mobili, hi-tech, new media, Internet, web 2.0

TuttoFotografie La Comunicazione e l'informazione attraverso l'uso di immagini e fotografie. Inoltre tutte le presentazioni di mostre e corsi fotografici.

TuttoTurismo Tutto sul mondo del turismo: località, itinerari, alberghi, hotel, agriturismi, camping, bed & breakfast, villaggi turistici, tour operator. Offerte promozioni, proposte per le vacanze ed il tempo libero. ATTENZIONE: vista l'enorme richiesta, solo per questo blog il servizio attualmente non può più essere a titolo gratuito. Possiamo dare visibilità solo ad eventuali sponsor.
  • E' possibile chiedere un accredito stampa sino al 31/12/2011 facendo una donazione di 200,00 euro tramite paypal.
  • Si può avere la pubblicazione di un comunicato stampa con un'immagine e un link, previa donazione via paypal di 25,00 euro.
  • E' possibile pubblicare un banner sino al 31/12/2011 con donazione tramite paypal pari a 300,00 euro.

TuttoArredamento Tutto sul mondo del design e della progettazione degli arredi da interno ed esterno

OggiArte L'arte e la cultura in tutte le loro manifestazioni: pittura contemporanea e storica, scultura, ecc

MilanoNotizie Tutte le notizie sul Comune di Milano e il suo hinterland. Politica, Cultura, Ambiente, Mobilità, Eventi, Infrastrutture e Trasporti, Urbanistica, Tempo libero, Ecopass, verso l'Expo 2015 e tutte le notizie aziendali a carattere locale

Eco-Sostenibile La sostenibilità declinata a 360° gradi: ambiente, energia, mobilità, turismo, bioedilizia e urbanistica, innovazione e sviluppo, produzione e consumi. Iniziative, progetti, studi, rapporti, convegni, mostre, fiere, eventi. Per un mondo a misura del pianeta Terra.

TuttoDonna L'informazione al femminile.

TuttoNormativa Aggiornamenti normativi, consulenze, pareri, commenti sulle nuove Leggi nazionali ed Europee.

Il Comunicato Stampa per ogni tipo di cs da inviare con il semplice invio di un'email senza necessità di accrediti.

ATTENZIONE E' ASSOLUTAMENTE
VIETATO:
  • POSTARE UNA NOTIZIA IN UN BLOG CHE NON TRATTA L'ARGOMENTO DEL COMUNICATO STESSO (DIVIETO TASSATIVO PER OGNI TIPO DI NOTIZIA A CARATTERE ESCLUSIVAMENTE PROMO-PUBBLICITARIO E NON INFORMATIVO)
  • POSTARE LA STESSA NEWS SU PIU' BLOG DEL NETWORK DEL CORRIEREDELWEB.IT.
NON SONO AMMESSE VIOLAZIONI. L'ACCREDITO SARA' REVOCATO E OGNI COMUNICATO PUBBLICATO SARA' RIMOSSO .


_________________________________________________________


Per chi è più esperto!

COME PUBBLICARE CON L'INVIO DI UNA SEMPLICE EMAIL!

Solo la prima volta devi impostare "Mail-to-Blogger", ossia l'indirizzo personale di ricezione (il tuo esclusivo e personale indirizzo cui spedire via email le tue notizie).
NB puoi spedire sempre da qualsiasi casella di posta all'indirizzo di ricezione che stai per creare. Segui, passo passo, queste istruzioni:
1) Vai sul blog e clicca su "entra" (nell'angolo in alto a destra della schermata) inserendo il tuo account Google
2) Vai su "Impostazioni": comparirà l'indirizzo Mail-to-send dove inserire la tua email (così vieni avvisato quando la tua news è on line) e l'indirizzo Mail-to-Blogger da completare nello spazio bianco (per es.: con la password) "il nome della tua email".[_______]@ blogger.com
Per esempio: Mario Rossi con email mario.rossi@hotmail.com troverà mario.rossi.[_____]@blogger.com e se sceglie come password "corrieredelweb" scriverà come indirizzo Mail-to-Blogger: mario.rossi.corrieredelweb@blogger.com e questo è l'indirizzo cui Mario spedirà le sue news;
3) Dài il visto sul quadratino di "pubblica" (altrimenti viene salvata una bozza quando spedisci la news);
4) clicca sul tasto arancione "salva impostazioni"
5) scriviti a parte e/o salva nella tua rubrica il tuo indirizzo Mail-to-Blogger;
6) invia il cs al suddetto indirizzo con la posta elettronica, scrivendo il testo nel corpo dell'email e il titolo nell'oggetto. Le immagini non possono essere inserite nell'email ma possono essere allegate. Niente .pdf però!
7) Attendi fiducioso (senza rimandare cs doppioni): a volte il nostri blog sono così intasati di comunicati inviati che si formano delle "code di pubblicazione" che durano anche diverse ore (un po' come avviene quando in ufficio si usano stampanti condivise).
8) A pubblicazione avvenuta se vuoi fare correzioni, riformattare il testo, aggiungere (poche, essenziali) tag, inserire o cambiare posizione a immagini o foto, basta che rientri nel blog, vai su "post" (non più a impostazioni): troverai gli ultimi 300 articoli inviati e ognuno può modificare solo i propri.
Un ultimo consiglio: Metti nell'oggetto il titolo senza parole accentate, (evita anche apostrofo tondo e virgolette tonde o simboli particolari; nel dubbio copia il testo word sul blocco-notes e poi ricopia prima di incollarlo nella casella dell'oggetto) vedi il demo .



Se il nostro servizio ti è utile e vuoi aumentare la visibilità delle tue news pubblicate sui nostri news-blog, ci sarà utile e ti saremo grati se potrai fare un link a www.corrieredelweb.it

Nel caso, ti piaccia il logo, puoi
copiare il codice:

http://www.corrieredelweb.it/ ">http://photos1.blogger.com/blogger/1366/2284/400/corrieredelweb.jpg
" alt="" border="0" />

Se vuoi un link di solo testo:

a href=" http://www.corrieredelweb.it/ ">CorrieredelWeb.it


Infine con un piccolo contributo (anche solo 5 euro) puoi supportare il ns. servizio.

Nei Paesi anglosassoni, questa sorta di riconoscimento è ritenuta una prassi non disdicevole nè per chi l'effettua, nè per chi lo riceve.

Con piccolissimi contributi oltre ad un bel feed-back, ci aiutate a migliorare.

Grazie!


venerdì 1 luglio 2011

MASSIMILIANO DONATO E GIGIO BRUNELLO: DUE PRIME ASSOLUTE A “SCENE DI PAGLIA”

Due appuntamenti in prima assoluta per SCENE DI PAGLIA, il “Festival dei casoni e delle Acque” nelle terre della Saccisica curato da Fernando Marchiori: con una rilettura scenica di Amleto e le storie dei patrioti della Repubblica di San Marco, saranno rispettivamente Massimiliano Donato e Gigio Brunello gli autori degli spettacoli che debutteranno martedì 5 e mercoledì 6 luglio sui palcoscenici del Festival.

“L’ARCHIVIO DELLE ANIME. AMLETO”, firmato e interpretato da Massimiliano Donato per il Centro Teatrale Umbro andrà in scena martedì 5 luglio (ore 21) nella Barchessa di Villa Roberti a Brugine (PD).
Donato concentra la sua attenzione nel momento in cui la tragedia si sta per compiere e Amleto dedica al pubblico la propria morte: il suo corpo sta per essere portato sul palco e i cannoni stanno per annunciare al cielo che un nobile uomo è caduto. “Peccato che la morte lo abbia privato del suo destino - commenta l’autore - e gli abbia riservato un posto tra i miti. Il suo dolore, come quello di Kurt Cobain, rimarrà eternamente giovane: diventerà leggenda e i suoi affezionati ammiratori, nei più diversi adattamenti, potranno riascoltare i pensieri che gli divorano il cuore. Ma quando della morte rimangono solo il silenzio e l’odore, quando i personaggi hanno compiuto il loro tragico destino, quando il pubblico ha consumato il suo pasto e sazio dell’eroe che pensa ha lasciato il teatro per rientrare nella quotidianità, chi si occupa di seppellire i sogni perché il giorno dopo rifioriscano?”. Nella riscrittura scenica di Massimiliano Donato prende allora forma la figura del becchino: “A lui il compito di raccogliere i feticci dei personaggi, seppellire i loro sogni, cancellare i segni del loro passaggio, ma anche quello di animarli ricordandone le battute, come burattini nelle mani di un demiurgo compassionevole e ironico. Per lui, a questa tragedia del disincanto non c’è cura o soluzione, se non quella di vivere in un cimitero fatto di trucchi e artifici, da cui forse è ancora possibile lasciarsi incantare”.
Dopo lo spettacolo, Massimiliano Donato incontra il pubblico insieme alla studiosa di teatro e docente Cristina Grazioli.

La sera seguente, mercoledì 6 luglio (ore 21), è la volta del debutto di Gigio Brunello - Gran Teatrino della Marignana al Casone Azzurro di Arzergrande, frazione Vallonga (PD): prodotto da Scene di Paglia, CTA e Mittelfest, “TESTE CALDE. STORIE DEL 1848 DELLA REPUBBLICA DI SAN MARCO” è il titolo dello spettacolo in prima assoluta scritto e interpretato da Brunello, in scena insieme alle sue sculture di legno, e diretto da Gyula Molnár.
“La storia - sostiene l’autore - è uscita da un pezzo di un tiglio abbattuto, un albero vecchio di 150 anni sottratto alle motoseghe impietose che volevano farne legna da ardere”. Il tiglio è ottimo per la scultura: una dopo l’altra, ne sono uscite venti statuine, venti come le regioni d’Italia. Da due pezzi avanzati Brunello ha ricavato gli zoccoli da infilare in scena, “almeno all’inizio: perché la storia comincia nel mondo contadino, tra il Veneto e il Friuli”. Siamo nell’autunno del 1848: gli austriaci hanno già riconquistato Veneto e Lombardia e assediano la città lagunare. Il passaggio di mano di una cassa di fucili pagati da una colletta patriottica per la difesa di Venezia, mai giunti a destinazione, farà conoscere al pubblico contadini e soldati, spie, disertori e giovani patrioti, amori che parlano lingue ostili, come fossero appena usciti da novelle di Boito. Ci sarà chi sui fucili costruirà la sua fortuna, chi incontrerà la propria fine.
“TESTE CALDE” approfondisce la ricerca iniziata con “1797. MEMORIE DI CARLINO ALTOVITI” e proseguita con “VITE SENZA FINE. STORIE OPERAIE DEL NOVECENTO”, dove il racconto affidato alla voce dell’attore è vissuto in diretta da oggetti e statue di legno.
Al termine dello spettacolo Gigio Brunello incontra il pubblico insieme allo storico Piero Brunello. La serata sarà inoltre arricchita dagli assaggi di paella valenciana preparati per gli spettatori dallo chef Omar Sajid.
In caso di pioggia, “TESTE CALDE” si svolgerà all’interno della palestra delle scuole elementari di Arzergrande (via E. Fermi 5).


L’ingresso agli spettacoli è gratuito.


Informazioni e prenotazioni
T. 049.9709319 - 049.9709337
sms 3351836774
cultura@comune.piove.pd.it
www.comune.piovedisacco.pd.it
www.comune.codevigo.pd.it


SCENE DI PAGLIA è su Facebook: digitare Scene Di Paglia nel motore di ricerca interno.

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.