CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

mercoledì 29 maggio 2013

TEATRO NUOVO: COLORADO LAB il 12 e 13 giugno 2013 - tornano i laboratori di Colorado per la prima volta al Teatro Nuovo - presentano ANGELO PINTUS e BARBARA FORIA



Piazza San Babila, Milano Tel. 02.794026

Mercoledì 12 e giovedì 13 giugno

TORNANO I LABORATORI DI
PER LA PRIMA VOLTA AL
TEATRO NUOVO DI MILANO DUE STRAORDINARIE SERATE CON I BENIAMINI DI COLORADO

CONDUCONO ANGELO PINTUS E BARBARA FORIA

Tornano, a grande richiesta, i laboratori di Colorado, lo show comico campione di ascolti di Italia 1, in una location straordinaria: il Teatro Nuovo di Milano (in Piazza San Babila), palco storico nel cuore della città, si apre alla comicità di Colorado per due serate esplosive all'insegna della risata.
Ad animare la serata tutti i beniamini di Colorado, che presenteranno nuovi personaggi e nuove caratterizzazioni, insieme ai comici emergenti che si giocano la possibilità di entrare a far parte del cast del programma.
Due serate all'insegna del divertimento puro, la sperimentazione di nuove forme di comicità e di sketch inediti ed esilaranti.
A capitanare il gruppo uno dei volti più amati del programma, Angelo Pintus, con i suoi esilaranti personaggi, insieme alla comica rivelazione della scorsa stagione, Barbara Foria, e il suo scoppiettante humor partenopeo.

Sul palco più di venti comici a serata; tra questi Pintus, I Turbolenti, Pucci, Tirocchi e Paniconi, i Gem Boy, Pulci e Bianchi, Fabrizio Casalino, i Panpers, Enrique Balbontin, Gabry Gabra, Stefano Chiodaroli, Enzo e Sal, Alberto Farina, Edoardo Mirabella, Herbert Cioffi, Andrea Viganò, Max Cavallari; e ancora, il cast femminile: Barbara Foria, Rita Pelusio, Michela Andreozzi, Nicoletta Nigro.


Ufficio Stampa Colorado Film
Francesca Accornero
Tel. 02.48021595







Orari spettacolo:    ore 20.45

Prezzi spettacolo prezzi comprensivi di prevendita: 
poltronissima vip 20,00
poltronissima 15,00
poltrona10,00



Biglietteria (per informazioni e prenotazioni):
Piazza San Babila – Milano    INFOLINE: 02.794026

dal martedì al sabato dalle 11:00 alle 18:00
domenica dalle 11:00 alle14:00 - lunedì riposo
e le sere di spettacolo a partire dalle ore 19:30  MAIL: info@teatronuovo.it

Rivendite on-line

www.teatronuovo.it     


Ufficio Gruppi
Angela Gligora 
presso gli uffici del Teatro Piazza San Babila, 3 (di fronte all'ingresso del teatro)
Tel. 02/76001231 - Fax 02/781615    e-mail: angela@teatronuovo.it

Ufficio Scuole - Tel. 02 76.02.34.22  www.teatroperbambini.it

L'amore a portata di tweet di S. Russo. Ultima replica della stagione il 3 giugno al teatro Manhattan







L'AMORE A PORTATA DI TWEET

Scritta e diretta da Sasà Russo


Con Patrizio De Bustis, Manuel Ricco e Alessio Salvatori


                                        3 Giugno

TEATRO MANHATTAN



Sasà Russo ritorna nella cornice del teatro Manhattan, nel quartiere Monti, per l'ultima replica della stagione, con la commedia scritta e diretta da lui "L'amore a portata di Tweet", lunedì 3 giugno alle ore 21:00.
Patrizio De Bustis, Manuel Ricco e Alessio Salvatori sono i tre attori nei ruoli di Marcuzio, Thomas e Armando, che impegnati nella loro "vita virtuale" perderanno il contatto con la realtà.
La storia è, infatti, quella di tre ragazzi/coinquilini/amici alle prese con il mondo dei social network, dove  facebook e twitter diventano l'accesso ad una vita diversa, dove ognuno può mostrare quello che non è ma che vorrebbe essere. 
Il tema è attuale. I social network sono al giorno d'oggi la via preferenziale per ampliare conoscenze e per coltivare le vecchie, e ne "L'amore a portata di Tweet" si analizzano le dinamiche che spingono i giovani ad agire virtualmente.

"Si parla di quello che accade a tutti, tutti i giorni – commenta Manuel Ricco (Thomas) -  La commedia non è contro i social network, ma contro chi li abusa"
"Nell'uso di internet bisogna rimanere in un margine di virtuale – continua Patrizio De Bustis (Marcuzio) - Abbiamo cercato di far capire che spesso si supera quel limite. Bisogna stare attenti a  non confondere chi siamo con quello che vorremmo essere"
E ne è convinto anche Alessio Salvatori (Armando) che afferma: "La commedia vuole essere una riflessione sull'uso dei social. Non c'è condanna o giudizio, solo un'analisi su un mondo che ci coinvolge tutti in prima persona."
 
L'Amore a portata di Tweet è un divertente modo per ritrovare la propria vita e le proprie situazioni rappresentate su un palco.
 
Note di regia: Marcuzio, Armando e Thomas, sono tre giovani ragazzi che condividono una piccola abitazione di 21 metri quadri virgola sette periodico. La loro vita è un po' precaria perchè tutto quello che fanno, è sempre accompagnato da risultati poco stimolanti. Ma come spesso accade, non tutto è perso per sempre! Alle negatività della loro vita, si affiancano i tanti trionfi provenienti dal loro mondo virtuale: da facebook a twitter, i tre coinquilini continuano ad accumulare inarrestabili successi. Così facendo, creano un divario incolmabile tra il reale e il surreale, cercando in ogni mondo di trovare una loro appropriata collocazione. Ad un certo punto della storia, i tre ragazzi saranno chiamati a fare i conti con la loro vera quotidianità e sarà proprio in quel momento che per loro tutto cambierà. Un turbinio di situazioni rocambolesche ed episodi buffi, tracceranno le linee guide della loro nuova vita. Una nuova visione delle cose, capace di scuoterli violentemente ma sempre con un pizzico di sano umorismo. 
Chi sono veramente i tre protagonisti? Che cosa stanno cercando? In che modo riusciranno a ritrovare se stessi nella giusta dimensione? 


L'AMORE A PORTATA DI TWEET: un concentrato d'ironia e comicità a portata di click… e non solo!


 "L'amore a portata di Tweet":
Regia: Sasà Russo - Aiuto regia: Silvia Ferrari
Cast: Patrizio De Bustis, Manuel Ricco, Alessio Salvatori.
Teatro Manhattan - Via del Boschetto 58 - zona monti (Roma)
Costo del biglietto: 10 euro + 2 euro (tessera associativa)



Marilyn - Gli ultimi 3 giorni. Di Elisabetta Villaggio al Teatro dell'Orologio di Roma dal 5 al 9 giugno

MARILYN. Gli ultimi tre giorni

di Elisabetta Villaggio

adattamento e regia di

Michele Di Francesco


con Vita Rosa Pugliese, Carolina Izzo, Federica Lenzi, Marco Martino
Matteo Milani e Alberto Mosca
e con la partecipazione di
Claudio Boschi e Andrea Carpiceci


TEATRO DELL'OROLOGIO  Sala Grande

Dal 5 al 9  giugno 2013

 

Dal 5 al 9 giugno nella Sala Grande del Teatro dell'Orologio di Roma è in scena Marilyn – Gli ultimi tre giorni. Il testo, scritto da Elisabetta Villaggio, è diretto da Michele Di Francesco. Sul  palco, a far rivivere gli ultimi giorni di vita della donna che ha incantano il mondo con la sua bellezza e fragilità, Vita Rosa Pugliese, Carolina Izzo, Federica Lenzi, Marco Martino, Matteo Milani, Alberto Mosca, Claudio Boschi e Andrea Carpiceci.

Nella notte tra il 4 e 5 agosto 1962 si spegneva Marilyn Monroe. Ma com'è morta? È vero che la Diva, drogata e alcoolizzata si è tolta la vita? Come mai non sono mai stati interrogati ufficialmente i testimoni che vivevano con lei: la sua governante Eunice Murray e il suo psichiatra Ralph Greenson? Perchè dall'autopsia è risultato che non ci fossero capsule di pillole nel suo stomaco ma piuttosto punture di aghi nella zona del cuore? Ma soprattutto perchè una donna che aveva firmato tre giorni prima di morire un contratto milionario per girare 10 film doveva togliersi la vita? Forse per una delusione d'amore? Quell'amore tanto ricercato, desiderato, che l'aveva resa fragile e incapace di decidere chi dei due fratelli Kennedy volesse al suo fianco? In effetti lei era consapevole di giocare ad un gioco più grande di lei, lo confidava ai suoi amici, e anche i microfoni che aveva in casa hanno colto queste sue confidenze  meticolosamente nascoste da CIA ed FBI. Era diventato un personaggio scomodo Marilyn Monroe e per questo andava a tutti i costi eliminato?

Michele Di Francesco, con il suo adattamento,  cerca di dare delle risposte a questi interrogativi. Sul palco del teatro dell'Orologio tenta di far luce  sul mistero che ancora avvolge quella notte d’estate del 1962. Uno spettacolo basato sulle testimonianze di chi viveva con lei. Un testo intenso che non manca di sottolineare la stravanganza e la spensieratezza di una delle donne più affascinanti di tutti i tempi.

MARILYN – Gli ultimi tre giorni

di Elisabetta Villaggio
adattamento e regia di Michele Di Francesco
con Vita Rosa Pugliese, Carolina Izzo, Federica Lenzi, Marco Martino
Matteo Milani e Alberto Mosca
e con la partecipazione di Claudio Boschi e Andrea Carpiceci
Assistente di produzione: Luisa Mancinelli
Assistente alla regia: Marco Martino
Scene: Luciano Nestola
Costumi: Raffaella Rame per “Dressup”
Trucco e acconciature: Federica Guglielmo
Ufficio Stampa: Rocchina Ceglia

Teatro dell’Orologio – Sala Grande
via dei Filippini 17- Roma
Dal 5 al 9 giugno 2013
ore 21:00 domenica ore 17.00
Per info 06 687 5550
Prezzi:
Biglietto intero: 13.00 €
Biglietto ridotto: 10.00Biglietto ridotto: 10.00

lunedì 27 maggio 2013

Teatro BELLI, OFFICINA TEATRALE

Teatro BELLI  
Venerdì  31 maggio e sabato 1 giugno ore 21,00

OFFICINA TEATRALE
a cura di Rodolfo di Giammarco

In collaborazione con
Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico"
presenta:

"GESTI IN VENDITA / RAPPORTI INVENDIBILI"
di AA.VV.
(Valentina De Simone, Eduardo Ricciardelli, Gabriella Romano, Elena Sbardella, Edoardo Trentini,Cecilia Vedana, Ida A. Vinella) 



regia MASSIMILIANO FARAU 

con
Carlo Calderone, Antonella Civale, Vera Dragone, Luca Mascolo, Andrea Paolotti, Sara Putignano,Giorgia Visani (attori/attrici diplomati/diplomate ANAD)
e Eduardo Ricciardelli

Assistenti alla regia Giorgia Visani e Antonio Ligas
Disegno luci Camilla Piccioni
Elementi scenici Bruno Buonincontri 

"Da due temi sviluppabili liberamente ('Vendersi' e 'Stare insieme, guardati male. Ignorando, subendo') sette autori in progress hanno ricavato un totale di 14 pezzi brevi di teatro. Una modalità  frammentata e anche sfaccettata (talora sfacciata) di esplorare i sensi molteplici di alcune ingiustizie che facciamo a noi stessi (e specularmente alla società) o che vengono inflitte dalla comunità e dal comune sentire a certi sodalizi umani non normodotati. C'è il vendere la propria libertà/integrità, il copyright del proprio creare, i tempi morti dei nostri rapporti, i servizi statali in cambio di quelli malavitosi, una partita di calcio, il corpo, la disponibilità estrema al bondage. E quanto a unioni prese di mira dalla morale e dal cosiddetto buonsenso ci sono quelle tra persone che tradiscono una causa (mafiosa), quelle anomale a vario titolo (età, differenza sociale, di razza), quelle tra due donne lesbiche, quelle in cui alligna un trans, quella incestuosa tra padre e figlia, quella tra un camionista e un travestito, quella d'una vecchia che s'accoppia a un giovane dell'est. Sono solo esempi di vendibilità e invendibilità, nel nostro mondo-mercato"                                                                                                                                                
                                     Rodolfo di Giammarco   




I tempo (tema 'Vendersi')

ILLECITE IMPRUDENZE di Ida  A. Vinella
con Carlo Calderone e Andrea Paolotti

ROYALTY di Cecilia Vedana
con Vera Dragone e Luca Mascolo

IN TEMPO di Valentina De Simone
con Sara Putignano

DOPPIO FILO di Edoardo Trentini
con Carlo Calderone e Luca Mascolo

BUTRAGHENO di Eduardo Ricciardelli
con Eduardo Ricciardelli

MI VOTU di Elena Sbardella
con Carlo Calderone, Antonella Civale, Luca Mascolo, Andrea Paolotti, Giorgia Visani

AUTOSTOP di Gabriella Romano
con Vera Dragone



II tempo (tema 'Stare insieme, guardati male. Ignorando, subendo')

L' ULTIMA CENA di Edoardo Trentini
con Antonella Civale e Andrea Paolotti

AL BUIO di Valentina De Simone
con Vera Dragone e Luca Mascolo

THOUSAND WORDS di Elena Sbardella
con Antonella Civale e Sara Putignano

LA BOTTIGLIA di Eduardo Ricciardelli
con Carlo Calderone e Eduardo Ricciardelli

DOPO E' GIA' DOMANI di Cecilia Vedana
con Andrea Paolotti e Sara Putignano

DEAD END di Ida A. Vinella
con Carlo Calderone e Andrea Paolotti

LA TORTA di Gabriella Romano
con Carlo Calderone, Antonella Civale, Luca Mascolo e Sara Putignano
TEATRO BELLI
piazza S. Apollonia 11/a Roma
tel. 06/5894875
prezzi da 10,00 a 5,00 €

mercoledì 22 maggio 2013

I Propeller al Piccolo. 100 posti a prezzo speciale


Solo oggi 100 posti disponibili per "The Taming of the Shrew" e "Twelfth Night" a 24 € 

 











Nessuno recita Shakespeare come i Propeller

 

 

  Non perderò mai più uno spettacolo dei Propeller… Il cuore sale in cielo e il tempo vola.
  The Times

  Un teatro viscerale, ironico e rivoluzionario: non è soltanto Shakespeare, questo è rock and roll.
  Daily Express

  I Propeller sono una delle migliori e più raffinate compagnie d'Inghilterra.
 The Daily Telegraph

  Qualcuno dice che esiste una Dodicesima notte che ci aspetta in Paradiso. Io dico che ce n'è una magnifica in Teatro, quella dei     Propeller.
  The Guardian

  Twelfth Night e The Taming of the Shrew: il talento dei Propeller nella sua più piena e completa manifestazione.
  The Observer

Un repertorio interamente dedicato a Shakespeare, una compagnia tutta maschile nata una quindicina d'anni fa, un regista, Edward Hall, che è una fucina di idee: ecco gli ingredienti che regalano agli spettacoli della compagnia inglese Propeller un successo planetario e la simpatia del pubblico.

Al Piccolo Teatro Strehler fino al 26 maggio sono in scena con due spettacoli in alternanza: The Taming of the Shrew (La bisbetica domata) e Twelfth Night (La dodicesima notte).


guarda la scheda spettacolo The Taming of the Shrew

guarda la scheda spettacolo Twelfth Night

 

Per tutti coloro che vogliono vedere Shakespeare, come l'avrebbe messo in scena Shakespeare.

 

Gli spettacoli sono in inglese, con sovratitoli in italiano.

 
 
OFFERTA VALIDA 24 ORE. PRENOTA SUBITO E AVRAI IL POSTO MIGLIORE AL MIGLIOR PREZZO!

 

Scegli la data ed il posto che desideri acquistare!

 

LA DODICESIMA NOTTE - sabato 25 maggio ore 15.00 - 24 euro

 

LA BISBETICA DOMATA - domenica 26 maggio ore 16.00 - 24 euro

 


 



 

INCANTEVOLE di Neil LaBute regia Marco Calvani al Teatro dei Conciatori



21 maggio – 2  giugno 2013
martedì mercoledì venerdì sabato h21
giovedì e domenica  h18

TEATRO DEI CONCIATORI
Via dei Conciatori, 5 00154 Roma

Mixò / Compagnia Urbano Barberini / Spoleto55 Festival dei 2Mondi
in collaborazione con
La MaMa Theatre New York / Fringe Madrid / I.E.T Independent English Theatre / MTM
con il sostegno di HYDROWATT S.P.A.

INCANTEVOLE
Lovely Head




di Neil LaBute
traduzione di Luca Calvani

con Urbano Barberini e Elisa Alessandro
regia di Marco Calvani

scenotecnica Paul Bouchard   costumi Lucy Hellier   luci Flavio Mainella
aiuto regia Lydia Biondi   assistente alla regia Tullia Raspini
organizzazione generale Viviana Broglio   ufficio stampa Benedetta Boggio

Il testo di Neil LaBute messo in scena da Marco Calvani debutta la scorsa estate a Spoleto55 - Festival dei Due Mondi nell'ambito del progetto AdA (Author directing Author); gli autori e registi, anche ideatori del progetto, hanno scelto un tema comune, la Famiglia, e hanno scritto rispettivamente due brevi atti unici per poi scambiarsi la regia delle pièces. Incantevole (Lovely Head) di Neil LaBute è stato diretto da Calvani, che a sua volta ha scritto Roba di questo mondo diretto da LaBute. Il Teatro dei Conciatori ospita per la prima volta a Roma Incantevole.
In scena la storia di un incontro ambiguo tra una Lolita appena sbocciata, giovane maliziosa e spregiudicata e un uomo più maturo, la cui identità rimane fino all'ultimo un mistero. La pièce sfida senza timori quello che definiremmo un cliché e approda in un'isola dove il linguaggio è dietro le parole, dove ciò che è, non è ciò che sembra. Un confronto tra amore e sesso, tra soldi e scelte di vita che nasconde una verità. Una commedia amara che intreccia legami familiari tra individui fragili, pieni di fisime e di insicurezze.

PROGETTO AdA (Author directing Author)
L'attenzione ai più scottanti temi contemporanei - nel vissuto di personaggi soli, cinici e completamente assorbiti dalle loro piccole grandi tragedie - può configurarsi come il comune denominatore di LaBute e Calvani, due autori affermatisi in questi anni come implacabili giudici del lato oscuro della natura umana nella società americana ed in quella europea. Con il progetto AdA, LaBute e Calvani esaltano diversi approcci alla scrittura e alla regia teatrale celebrando - attraverso una diffusione internazionale delle opere - il carattere peculiare e la diversa cifra stilistica della drammaturgia contemporanea italiana ed americana. AdA ha debuttato in italiano nell'ambito del Festival di Spoleto 2012, per poi approdare in Spagna al Fringe Festival di Madrid dove è stato presentato in spagnolo ed infine al La MaMa Theatre di New York in inglese nell'ottobre dello stesso anno. Calvani e LaBute stanno attualmente lavorando alla seconda edizione del progetto stavolta assieme alla drammaturga e regista francese Nathalie Fillion. 

informazioni e bio  in allegato

TEATRO DEI CONCIATORI Via dei Conciatori, 5 00154 Roma
Biglietti 18 intero euro 13 euro ridotto  10 euro (cral) 8 euro (gruppi di 8 persone) 
tessera associativa 2 euro

sabato 18 maggio 2013

Donne in scena. Una stanza tutta per noi.

Ruoli, stereotipi, emozioni, passioni.
Un corso teatrale organizzato da GirasoliTeatro, per indagare, per immergersi in un percorso di ricerca e sperimentazione: un lavoro sul corpo e la voce, sul testo, sui simboli, sulle emozioni e l'interpretazione dei personaggi.

Donne e teatro. Donne e letteratura. Monologhi, testi, narrazione per raccontare l'universo femminile.
Personaggi femminili che ci consegnano un mondo interiore da scoprire, decifrare, mettere in scena. Emozioni e pulsioni forti, a volte estreme: amore, rabbia, follia, disperazione, ribellione. Le donne "del teatro" sono le donne della vita. Che amano, soffrono, ridono, scelgono.

PRENOTA LA TUA LEZIONE PROVA GRATUITA
Per iniziare a formare il gruppo, per conoscere tematiche e contenuti del corso, per chiedere e domandare, per passare una serata creativa ed espressiva..

Mercoledì 10 Luglio
ore 21.00, presso sede in via Botero -Roma-


INIZIO CORSO:  Fine settembre
Prenotazione obbligatoria
Per informazioni e prenotazioni:
Helga Dentale  girasoliamoci@tiscali.it

Link di: UNA STANZA TUTTA PER NOI

Un grande appuntamento di musica con i "Motel Connection & Boosta D.J Set"



comunicato stampa del 18 maggio 2013

Un viaggio musicale tra sperimentazione sonora,
dance-rock, punk e interazione digitale con
"Motel Connection & Boosta D.J Set"
Cagliari, 11 luglio Arena Sant’Elia

Una serata da sold out previsto con una band di musica elettronica tra le più apprezzate della scena italiana: i Motel Connection. Dopo le prime date da tutto esaurito del tour partito lo scorso 28 febbraio e l'entusiasmante perfomance al concerto del 1° maggio a Roma, la celebre formazione nata a Torino nel 2000, si appresta a sbarcare anche nel capoluogo della Sardegna per un unico appuntamento che ha i numeri del grande evento. Sono infatti, Samuel, già celebre voce dei Subsonica, Pierfunk, bassista dei Subsonica della prima ora e Pisti, dance oriented Dj e produttore a cui si aggiunge a seguire in una performance in solo Davide Dileo alias Boosta, storico tastierista e fondatore dei Subsonica, i protagonisti assoluti del viaggio musicale "Motel Connection & Boosta D.J Set", in programma il prossimo 11 luglio alle ore 21,30 all’Arena Sant'Elia (zona lato mare) di Cagliari. Il concerto che per certi aspetti rappresenta una sorta di rendez-vous eccezionale perché per una sera riporta davanti al pubblico sardo i tre artisti torinesi ed ex cuori pulsanti dei Subsonica, apre il calendario degli eventi musicali dell'estate 2013 proposto dalla SEM Organizzazione Soc Coop. Per questa occasione da una settimana sono disponibili in prevendita i biglietti (16 euro + diritti prevendita) presso i circuiti nazionali e regionali: www.liveticket.it - www.boxofficesardegna.it (Box Office, Viale R. Margherita 43, Cagliari tel. 070 657428; e mail: info@boxofficesardegna.it) - www.spettacoliemusica.it - e ancora agli sportelli delle agenzie del Banco di Sardegna, Unicredit. Non hanno bisogno di molte presentazioni i Motel Connection perché a partire dall''esperienza Subsonica, Samuel, Pierfunk e Pisti, si sono cuciti addosso abiti di artisti impegnati in un costante lavoro di ricerca e sperimentazione musicale che ora con “Vivace” il nuovo album in distribuzione dallo scorso 9 aprile segna il punto di arrivo di un percorso musicale che dura da oltre dieci anni. Un cammino segnato da una ricerca sonora che ora si fa più strumentale, rock, e per certi aspetti anche più punk come spiegano i tre musicisti del collettivo torinese “Nelle tracce del nuovo album ‘Vivace’, convivono due anime. Su una matrice classica (la musica dance) s’inseriscono elementi dirompenti (il suono distorto dei synth analogici, l’uso delle linee vocali, la sperimentazione sonora), che cambiano completamente la prospettiva iniziale. In questo senso, in ‘Vivace’, c’è qualcosa di punk, laddove il termine sta a indicare l’idea della distruzione dei canoni mainstream allo scopo di costruire qualcosa di nuovo. Più fresco, genuino e potente.” Così come quest'ultima fatica è un album dalle velocità differenti, un disco da ballare, prima che da ascoltare contraddistinto da un’elettronica diversa rispetto alle precedenti esperienze, allo stesso modo la tappa cagliaritana all'Arena Sant'Elia si traduce in un rinnovato abbraccio con la gente, un' interazione nata da quell'idea di condivisione che è una delle caratteristiche fondanti della band. Proprio per questo i Motel Connection proporranno anche ai fan sardi presenti al concerto qualcosa di più di una sorpresa digitale: il contatto con la nuova app ProxToMe (www.proxtome.com) per iPhone e Android per interagire con loro in diretta. ProxToMe infatti, consente di visualizzare il profilo pubblico Facebook di chiunque utilizzi la app nel raggio di 80 metri e di distribuire istantaneamente qualsiasi tipo di contenuto digitale in-cloud, con basso impatto sulla vita della batteria. I fan dovranno semplicemente recarsi al concerto con la app – scaricabile gratuitamente dall’App Store e da Google Play - installata sul proprio smartphone e accenderla una volta in sala per trovare i Motel nella lista degli utenti in prossimità. Quindi saranno in grado di interagire durante il concerto con altri fan e ricevere diverse sorprese direttamente dalla band. E alla fine del live, potranno mantenere una “relazione diretta e personale” via ProxToMe con la band. Ma i Motel Connection si distinguono anche per la loro rinnovata collaborazione con il mondo del cinema, infatti il brano "Less is More" estratto dal nuovo album è contenuto nella colonna sonora del nuovo film di Marco Ponti “Passione Sinistra”. Inoltre, il collettivo torinese è stato scelto per aprire le date italiane del "The Delta Machine Tour" dei Depeche Mode, il 18 luglio allo Stadio San Siro di Milano, il 20 luglio allo Stadio Olimpico di Roma.
 
Biografia Motel Connection
 
Il progetto Motel Connection nasce a Torino nel 2000, dall’incontro di tre artisti torinesi già noti nel panorama musicale italiano. Samuel, già celebre voce dei Subsonica, Pisti, dance oriented Dj e produttore di forte presenza scenica, e Pierfunk, primo bassista dei Subsonica dallo spirito funk. Nel 2001 il primo lavoro firmato Motel Connection: la colonna sonora di “Santa Maradona”, film di culto del regista Marco Ponti, che ha ottenuto larghi consensi sia dal pubblico che dalla critica. Un anno dopo, nel 2002, esce “Give me a good reason to wake up”, primo album ufficiale dei Motel Connection, seguito da “Two”, singolo di enorme successo. Nel 2004 i Motel Connection sono nuovamente impegnati nella realizzazione di una seconda colonna sonora per il film “A/R Andata e Ritorno”, altra opera di grande successo realizzata da Marco Ponti. Nel 2006 esce “Do I Have a Life?”, il secondo album firmato Motel Connection, seguito da un live tour nei principali club italiani. Nel 2010 arriva “H.E.R.O.I.N.” (Human Environmental Return Output Input Network), album prodotto con la collaborazione di Stefano Fontana (Stylophonic) ed ispirato ad una maggiore creatività, intesa come risorsa illimitata intrinseca in ognuno di noi. Un punto di sviluppo e di condivisione, un nuovo concetto di musica come codice multiplo e di innovativa comunicazione. “H.E.R.O.I.N.” diventa così un progetto “cross-mediale”: un videogame, un fumetto, un insieme di strette collaborazioni con le web-radio universitarie, un sistema di produzione di album e live (127 date) a ridotto impatto ambientale. Attualmente, i Motel Connection, animati dal loro costante spirito di ricerca e innovazione, si esibiscono in una nuova formula di sperimentazione musicale. Pisti e Pierfunk danno vita a dj set concepiti come laboratorio creativo per la produzione del loro nuovo progetto. Da ottobre 2011, ogni domenica, va in onda sulle frequenze di Radio M2o “Juno 106″, il programma musicale targato Motel Connection espressione di un sound ricercato, intenso, penetrante, che caratterizza appieno lo spirito internazionale della band, sempre più orientato verso nuove ed alternative contaminazioni transfrontaliere e contraddistinguerà “Vivace” il nuovo album uscito il 9 aprile 2013
 
Biografia Boosta
 
Boosta (aka Davide Dileo) è tastierista e fondatore dei Subsonica, DJ, produttore, scrittore, regista compositore, presentatore televisivo. L’esperienza da solista inizia nel 2003 con “Boosta:iconoclash” un album di remix dei successi italo-glitter disco degli anni 80 (P.Lyon, Righeira, R.Paris, Gazebo e altri). Come remixer ha rielaborato molti artisti italiani (Vasco Rossi, Morgan, Caparezza, Subsonica e altri) e molti internazionali (Placebo, Depeche Mode, Skin, Ayo, Client e altri).
Come dj ha girato Italia ed Europa, dai festivals ai clubs alle parades, da Mikonos a Ibiza, dall’Italia all’Olanda, con la sua personale visione della musica elettronica, dalla minimal al breakbit e ritorno.
Alcuni dei suoi 12” per i clubs sono diventate dance floor hits (“Crash”, “The boss”, “Dance is dead”) e remixate da grandi nomi del panorama internazionale come i Crookers e Tocadisco.

Nel 2008 inizia un programma su m2o, la radio di riferimento dell’elettronica in Italia, “L’alfabeto degli assassini”, ogni venerdì, dalle 7 alle 8 p.m., mescolando sintetizzatori, pop e storie nere. La sua attività di remixer e producer continua in questi mesi l'etichetta torinese 303lovers. Propone il suo dj set, caratterizzato da un mix di sonorità tech-house, electro futuriste, breakbeat nei migliori club italiani e all’estero.
 
Info organizzazione:
SEM Organizzazione Soc. Coop.
www.spettacoliemusica.it
 
Ufficio Stampa Antonio Rombi
mobile: +39 392 4650 631
mobile: +39 349 3571 694
E mail: ant.rombi@gmail.com

giovedì 16 maggio 2013

Corsi Teatro Roma-7° MASTER NAZIONALE COMICITA’ 7-8-9 GIUGNO-Saldi Anti-Crisi!

7-8-9 Giugno 7° Master Nazionale Comicità 3 Giorni Full Immersion per lavorare, crescere, centrare il proprio stile, avvicinarsi al linguaggio comico docenti Max & Francesco Morini direttori Accademia Comico Roma docenti Pensiero e Linguaggio Comico Scrittura Messa in Scena Guglielmo Bartoli docente Comic Training Clown Improvvisazione Commedia dell Arte Incontri con i Comici 3 giorni “full immersion” per lavorare, crescere, centrare il proprio stile e, per chi viene da altre esperienze performative, avvicinarsi per la prima volta al mondo della Comicità. Un percorso didattico completo attraverso il Linguaggio Comico ( ideazione, scrittura, messa in scena, rapporto con il pubblico ), le sue forme espressive ( monologo, personaggio, parodia, coppia, comicità di situazione ) e le tecniche formative di base ( gioco comico, mimo, clown, improvvisazione ) per andare in scena e “fare” Comicità in maniera sempre più ricca, creativa e consapevole. attestato di partecipazione Master; possibilità di partecipazione a solo 1 o 2 giornate tematiche come Workshop Intensivo; convenzioni vitto e alloggio. massimo 20 posti SALDI ANTI-CRISI! per il programma completo e info Accademia del Comico Roma infoline 3471222239 www.morinibros.it

FireFly: eVolution dance theater di Anthony Heinl. Teatro Brancaccio di Roma, venerdì 17 maggio

eVolution dance theater
                 di Anthony Heinl

presenta

"La Danza…, la Magia…, l'illusione… nei suoi effetti visivi"
tutto in una sola parola:
FireFly

Un viaggio incentrato sul sogno, la fantasia e la semplicità, risultato della contaminazione di varie discipline: danza, teatro fisico, acrobatica, ma anche video art con in più il ricorso alle più aggiornate macchine sceniche.
Il primo intento è quello di stupire e stimolare l'immaginario comune, di trasportare e condurre verso una realtà  fatta di illusione e magia, rendendo possibile l'impossibile.
Uno spettacolo che porta l'arte alla gente, capace di comunicare, divertire e affascinare, che unisce professionalità  e serietà artistica all'intrattenimento.
Spettacolo costruito per singole scene in cui prendono vita, tra colori e luci in movimento, creature mai viste: slittano nello spazio, si elevano dal suolo,
si snodano e si riuniscono con movimenti delicati e misurati.
Un esplosione di visione in cui momenti di rara bellezza si alternano a quelli più ludici e ironici.

La compagnia
La eVolution dance theater nasce nel 2008 e sin da subito si dedica con successo alla creazione di spettacoli basati sulla fusione di fantasioso atletismo e affascinante visionarietà.
La grande forza della compagnia sta nella conoscenza di un vocabolario artistico ampio che non si limita solo alla danza, ma che si estende ad altre forme d'arte; come la video art, l'illusionismo e l'utilizzo sorprendete di luci ed effetti dal vivo.
Anthony Heinl, il coreografo di origini statunitense, grazie alla sua ampia
educazione e formazione in chimica e scienze tecnologiche, tende a sperimentare nuovi materiali e la combinazione degli elementi che in scena danno il cosiddetto "effetto hollywoodiano".
La sua magia deriva anche da una nuova idea, più attuale e "televisiva" di Blacklight theater".
Accanto a questa grande ricerca e studio di materiali, non viene tralasciato la cura del movimento.
Così come Anthony Heinl cerca la sorpresa dei materiali in palco, la cerca anche nei suoi danzatori, tutti di formazioni solida,ma particolari nella propria dinamicità.
Ogni elemento che forma il corpo di ballo ha una sua particolare esperienza e provenienza performativa che lo caratterizza.
Dunque la eVolution dance theater propone uno "Show" che, coniugando
professionalità e intrattenimento, è capace di divertire e affascinare.



Cast Artistico
Anthony Heinl - direzione artistica, coreografia, regia
Nadessja Casavecchia – co-direttore , assistente coreografo
Bianca Pratali - Prima ballerina
Adriano Pisi - Light design

Mimmo L'Abbate -  Realizzazione Luci e responsabile tecnico

Danzatori:
Anthony Heinl, Nadessja Casavecchia, Bianca Pratali, Chiara Morciano,
Daniele De Bandecca,  Matteo Grazzini, Marco Ticli, Marta Labella

Distribuzione
INTEATRO di Maria Ricucci



Venerdì  17 maggio 2013 ore 21,00
TEATRO BRANCACCIO
Via Merulana, 244 -  Roma

biglietti da 30 A 20 €
Info Botteghino 06.80687231/2



mercoledì 15 maggio 2013

Aperti! Una non rassegna teatrale da maggio a luglio a Roma


Con il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio


Da maggio a luglio
APERTI!
Una non rassegna
15 associazioni culturali insieme

Da maggio a luglio
APERTI!
Una non rassegna
15 associazioni culturali insieme

Quindici associazioni culturali, prive di sovvenzioni e spazi pubblici, iniziano una collaborazione perché convinte che, oggi più che mai, sia indispensabile creare una sinergia tra spazi e persone. A dare vita a questo progetto è la consapevolezza che, in un momento di crisi in cui è sempre più difficile trovare la forza e le risorse per mantenere aperti gli spazi culturali, l'unica strada sia quella di unirsi. L'intento è realizzare un modello di reciproco sostegno in cui ognuno conserva la propria identità artistica, ma crea con gli altri una rete solidale.
Hanno aderito all'iniziativa: Teatro Studio Uno, Teatro Le Sedie, Teatro Dei Conciatori, Teatroavista, Spazio Studio Ygramul, Spazio Teatrale Playgramul, Teatro Trastevere, Il Cantiere Teatrale, Teatroinscatola, Atmos – Artiterapeutiche, Teatro De L'ascolto, Il Piccolo Teatro Dei Monologhi, Teatro Piccolo Re Di Roma, Teatrolospazio e Teatro Furio Camillo.
Aperti! Una non rassegna è la prima delle iniziative organizzate dai teatri e dalle associazioni che partecipano al progetto. Aperti! vuole essere uno sguardo sulle attività in corso nei vari spazi da maggio a luglio e offre la possibilità di conoscere nuove realtà culturali e di vedere gratuitamente alcuni spettacoli. Gli iscritti alle newsletter degli spazi aderenti e i possessori dei volantini relativi all'iniziativa godranno, inoltre, di uno sconto sul biglietto d'ingresso.

Informazioni: 3405573255 – info@teatroinscatola.it

IL PROGRAMMA COMPLETO DEGLI SPETTACOLI
Da martedì 14 a domenica 19 maggio ore 21.00
TEATRO STUDIO UNO - Via Carlo della Rocca, 6 - www.lacattivastrada.it
Adamo&Eva
di LauraRovettiCon Leonardo Maddalena e Anna Terio

Sabato 18 maggio ore 21.00
TEATRO LE SEDIE - Vicolo del Labaro, 7 - www.centrolesedie.it
Cunnati dar Tevere
Letture e musiche scelte, interpretate e cantate da Elisa Angeli e Giovanni Bocci
Con Luca Menicucci (chitarra), Violetta Sala (flauto)

Da martedì 21 maggio a domenica 2 giugno
TEATRO DEI CONCIATORI - via dei Conciatori, 5 - www.teatrodeiconciatori.it
Lovely Head
di Neil LaBute regia di Marco Calvani con Urbano Barberini e Elisa Alessandro
Da venerdì 7 a domenica 9 giugno ore 21.00
4.48 Psychosis da Sarah Kane con Elena Arvigo

Mercoledì 22 maggio ore 11.00
TEATROAVISTA – Via Antonio Coppi, 8/d - www.teatroavista.it
Il lavoro formativo di Teatroavista
Presentazione del lavoro del laboratorio permanente professionale condotto da Francesca Rizzi
Giovedì 23 e venerdì 24 maggio ore 19.00
Prove aperte degli spettacoli in preparazione dei corsi condotte da Francesca Rizzi, Giovanni Magnarelli, Massimiliano Carnevale e Silvia Rizzi.

Domenica 26 maggio ore 21.00
SPAZIO STUDIO YGRAMUL - Via La Spezia, 63 – www.ygramul.net
Lettere a Theo
Spettacolo-reading di e con Vania Castelfranchi, musiche dal vivo Mario D'Orazio

Lunedì 27 Maggio ore 20.30
SPAZIO TEATRALE PLAYGRAMUL - Via Nicola Maria Nicolai, 14 - www.ygramul.net
La follia di Orlando
Laboratorio teatrale integrato guidato dal regista Vania Castelfranchi con gli utenti del Centro di Salute Mentale di San Giovanni.

Lunedì 27 e martedì 28 maggio ore 21.30
TEATRO TRASTEVERE - Via Jacopa de' Settesoli, 3 – www.teatrotrastevere.it
B L A C - Bato Live Art Connection
A cura di Alessandra Lenzi
Concerto di musica jazz manouche dei Gipsy Djazz, reading di Marco Luppi e performance di pittura live dell'artista Bato.

Lunedì 27 e martedì 28 maggio dalle ore 10:00 alle ore 14:00
IL CANTIERE TEATRALE- Via Augusto Armellini, 73  – www.cantiereteatrale.it
Laboratorio formativo di arti sceniche e avviamento alla professione dell'attore di Paola Tiziana Cruciani. Prove aperte degli spettacoli in preparazione con i docenti Paola Tiziana Cruciani, Alessandra Fallucchi, Giovanni Carta e Lorenzo Profita.
Venerdì 31 Maggio alle ore 20:30
Spettacolo del primo anno del corso professionale con la presentazione dei corsi di recitazione per l'a.a. 2013/2014: professionale, light, openclass.
Venerdì 21 Giugno alle ore 20:30
Pene d'amor perdute di William Shakesperare.
Spettacolo di diploma del corso biennale per la regia di Paola Tiziana Cruciani, Alessandra Fallucchi, Giovanni Carta e Lorenzo Profita.

Mercoledì 29 e giovedì 30 maggio ore 20.30
TEATROINSCATOLA - Lungotevere degli Artigiani,14 – www.teatroinscatola.it
Videoinstallazione e performance
Proiezioni da La stanza del principe di e con Enzo Cosimi
N.O.N. primo studio di M.P.Zedda
Emily coreografia, interpretazione Francesco Marilungo

Mercoledì 29 maggio ore 20.00
ATMOS – artiterapeutiche - Via Giovanni Ansaldo, 6 – www.atmos-artiterapeutiche.it
All'origine del suono
Performance musicale per musicisti e attori
Lunedì 3 giugno ore 20.00
Tracce
Con Simona Schiavone, Guia Soli - Marta Funari, Gianluca Taddei musicisti.
Da un'idea di Simona Schiavone, regia di Gianluca Taddei

Venerdì 31 maggio ore 21.00
TEATRO DE L'ASCOLTO - Via Veientana, 5a - www.teatroascolto.org
L'Ascolto Classics Lab & Friends
Concerto degli allievi di pianoforte e clavicembalo di C. Smarandescu e A. Riderelli

Da sabato 15 a sabato 22 giugno ore 21.00
IL PICCOLO TEATRO DEI MONOLOGHI - Via dei Sergii, 14 – www.ilpiccoloteatrodeimonologhi.it
I miei personaggi
di Daniela Rosci

Sabato 6 e domenica 7 luglio ore 21.00
TEATRO PICCOLO RE DI ROMA - Via Trebula, 5 – www.piccolorediroma.it
Operatango

Martedì 2, mercoledì 3 e giovedì 4 luglio ore 20.45
TEATROLOSPAZIO - Via Locri, 42 - www.teatrolospazio.it
Gabinete
Di Giulia Aleandri / Felipe Rubio / Gonzalo Velozo con Giulia Aleandri
Adattamento di Erika Barresi Organizzazione Natascia Sollecito Mascetti
Da lunedì 15 a mercoledì 31 luglio ore 20.45
Sesta edizione del concorso dei corti teatrali Autori nel cassetto, attori sul comò

TEATRO FURIO CAMILLO - via Camilla, 44 – www.teatrofuriocamillo.it
In fase di programmazione gli eventi estivi e autunnali

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *