CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

martedì 30 settembre 2014

Mauritius e Air Mauritius sul palco del Teatro Carcano per supportare la ricerca



              



Mauritius e Air Mauritius sul palco del Teatro Carcano
per supportare la ricerca sull'Iperplasia Surrenale Congenita (SAG)

Parte del ricavato dell'evento benefico, in scena il 6 ottobre 2014 nel celebre teatro milanese, sarà devoluto a favore del policlinico San Raffaele di Milano

Milano, 30 settembre 2014Mauritius, destinazione rinomata in tutto il mondo per il suo candido litorale e il suo grande cuore verde, è definitiva da molti 'l'Isola dell'Armonia' tra i popoli grazie al suo perfetto esempio di multiculturalismo e pacifica convivenza tra popoli di etnie e religioni diverse tra loro.
A dimostrazione di quanto sia grande la sua sensibilità verso le tematiche dell'ecosostenibilità e il suo supporto a favore delle cause benefiche, Mauritius diventerà protagonista del Teatro Carcano di Milano per raccogliere fondi a favore della ricerca sulla Sindrome Adreno-Genitale (SAG), oggi definita anche come Iperplasia Surrenale Congenita, una malattia rara geneticamente trasmessa di cui soffrono centinaia di adulti e bambini.
Lunedì 6 ottobre 2014, MTPA - Mauritius Tourism Promotion Authority e la compagnia aerea di bandiera dell'Isola, Air Mauritius, uniranno le loro forze a favore di questo progetto molto speciale, volto a sostenere l'ospedale San Raffaele – Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) e, in particolare, gli studi dei suoi prestigiosi ricercatori che quotidianamente cercano di trovare le migliori cure per numerose malattie.
Per l'occasione, MTPA ed Air Mauritius vi invitano ad assistere ad un divertente e originalissimo spettacolo intitolato 'Poetando', un mix tra cabaret poetico, recitato in modo ispirato e disincantato. La poesia, la più popolare delle arti, è nata per essere recitata a voce alta ed è questo che metteranno in scena Massimo Bagliani e Isabella Robotti sotto la regia di Isabella Cazzola.
Aperto al pubblico, lo spettacolo andrà in scena sia alle ore 17, per la prima rappresentazione, sia alle ore 21. Parte dell'incasso verrà devoluto all'ospedale San Raffaele di Milano.
Per informazioni e per acquistare i biglietti, contattare il numero: 02.73953537

A proposito di Air Mauritius
Nata nel 1967, Air Mauritius è la compagnia di bandiera dell'isola di Mauritius. In oltre 45 anni di attività, è stata protagonista di un importante sviluppo con un costante aumento dei passeggeri. Oggi, Air Mauritius raggiunge 21 destinazioni tra cui Asia, Africa, Australia, Rodrigues, Reunion e Madagascar.
Sin dal 1967 Air Mauritius si è posta obiettivi ambiziosi che l'hanno vista affermarsi come una delle più rinomate Compagnie Aeree a livello internazionale per la qualità del servizio e l'eccellenza degli standard operativi conseguendo importanti riconoscimenti:
-          Classificazione 4-Star da Skytrax (tra le 36 Compagnie Aeree migliori nel mondo);
-          Premio come migliore Compagnia dell'Oceano Indiano per il decimo anno consecutivo;
-          Tra le 10 compagnie al mondo con maggiore crescita;
-          Premio come migliore lounge di business class dell'Oceano Indiano;
-          Seconda classificata tra le migliori compagnie aeree dell'area Africana;
-          Seconda classificata per il miglior servizio di bordo tra le compagnie aeree dell'area Africana.

I MUSICAL: Cinque allegri ragazzi morti & LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO Teatro Vascello Roma


TEATRO VCASCELLO
s1spacerHOMEspacerSTORIAspacerIL VASCELLOspacerSTAGIONE 2014/2015spacerINFO e PREZZIspacerCONTATTIspacerLINKspacerARCHIVIO STAGIONIspacerPRODUZIONI
SX


 
SPECIALE PROMOZIONE
per gli Amici del Teatro Vascello
valida dal 3 al 12 ottobreper un minimo di due persone 20 euro
la promozione è valida anche per gruppi
prenotati subito a: PROMOZIONE@TEATROVASCELLO.IT INFO 065881021
dal 3 al 12 ottobre 2014  dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18
Cinque allegri ragazzi morti
IL MUSICAL LO-FI

venerdì 3 Ottobre - L'alternativa + TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI Unplugged 
sabato 4 Ottobre - L'alternativa
domenica 5 Ottobre - L'alternativa
martedì 7 Ottobre - La festa dei morti 
mercoledì 8 Ottobre - La festa dei morti 
giovedì 9 Ottobre - La festa dei morti 
venerdì 10 Ottobre - L'alternativa ft. MELLOW MOOD
sabato 11 Ottobre - La festa dei morti ft. IL PAN DEL DIAVOLO
domenica 12 Ottobre - L'alternativa + La festa dei morti (evento unico)
Episodio 1/L'alternativa + Episodio 2/La festa dei morti
Uno spettacolo di Eleonora Pippo
Dall'omonimo romanzo a fumetti di Davide Toffolo
Musiche di Tre allegri ragazzi morti

Dopo gli exploit di Milano e Roma con il primo episodio sold out "L'alternativa", lo spettacolo "Cinque allegri ragazzi morti", il musical a bassa fedeltà, conquista i cartelloni della stagione teatrale 14/15 con l'aggiunta del secondo episodio "La festa dei morti".
Dell'omonimo romanzo a fumetti di Davide Toffolo Cinque allegri ragazzi morti (ed. Fandango-Coconino) - che ispirò la genesi dei Tre allegri ragazzi morti, il gruppo rock indipendente dalle maschere a forma di teschio – la regista Eleonora Pippo propone la trasposizione teatrale/musicale della saga horror-romantica dei cinque liceali che, in seguito a un incidente mortale procurato da un rito voodoo, diventano zombie condannati a nutrirsi solo di carne umana, rinunciare all'amore e non interferire nelle esistenze dei vivi.
La violazione di queste regole conduce i personaggi adolescenti di Gianni Boy, Vasco, Sumo, Sleepy e Mario ad intraprendere un sofferto percorso di iniziazione amore/morte, accompagnati dallo spirito guida Elisa.
Nei primi due episodi rappresentati Mario accetta l'alternativa di addormentarsi sottoterra per la disperazione di essere morto. Nel frattempo gli incontri tra un ragazzo spregiudicato e la ragazza lupo, l'amore della mortale Paolina per il suo eroe Gianni Boy e la fame cannibalica di Sumo, culminano con la festa di Halloween in costume ambientata nel suggestivo scenario veneziano.
In scena, oltre all'autore e musicista Davide Toffolo, i giovanissimi performers Mimosa Campironi, Marco Imparato, Elisa Pavolini, Maria Roveran, Libero Stelluti e Matteo Vignati recitano, danzano e cantano le famose canzoni dei Tre allegri ragazzi morti.
Novita' esclusiva di questa edizione saranno le featuring a sorpresa con gli interpreti piu' significativi del panorama rock indipendente.
La tournée raggiunge i prestigiosi palcoscenici del Teatro Vascello di Roma dal 3 al 12 Ottobre 2014, del Teatro Elfo Puccini di Milano dal 28 Ottobre al 2 Novembre 2014 e del Teatro della Tosse di Genova dal 15 al 18 Gennaio 2015, del Teatro di Casalecchio di Reno il 10 e l'11 Gennaio 2015.
Impossibile non segnalare i due appuntamenti straordinari inclusi nella tournée e dedicati appositamente ai numerosi fans della band Tre allegri ragazzi morti che per la prima volta si esibisce, a fine spettacolo, in versione unplugged il 3 Ottobre a Roma e il 31 Ottobre a Milano per un'indimenticabile festa dei morti.
RASSEGNA STAMPA
Te la disegno e te la canto
L'espresso 26-09-2014

PER IL VASCELLO DEI PICCOLI Dal 4 al 12 ottobre info e prenotazioni promozione@teatrovascello.it oppure 065881021ogni sabato h 17 e ogni domenica h 15 PREZZI 10 EURO ADULTI - 8 EURO I BAMBINI (dai 3 anni)
Associazione Culturale Nomen Omen
LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO
Adattamento tratto dalle fiabe "La bella addormentata nel bosco" di Charles Perrault e "Rosaspina" dei fratelli Grimm
Regia: Danilo Zuliani
Aiuto regia: Alessio Rizzitiello
Musiche: Michele Piersanti
Costumi: Nina Morelli
Scenografie: Anthony RosaEmiliano Capone
Cast artistico: Alessandra CavallariValeria De AngelisSusanna GentiliStefano GermaniLuciano Giugliano,Alessandra MaccottaAlessio RizzitielloSara TrainelliDanilo Zuliani.
Musicista: Michele Piersanti
"Un bacio di vero amore ed ogni cosa tornerà al suo posto: l'armonia regnerà sovrana". L'antica fiaba della bella addormentata raccontata all'insegna della fantasia, avvolta in un'atmosfera surreale dai colori del sogno in un gioco di luci e chiaroscuri. Una commedia corale dove l'azione degli attori è accompagnata da musiche composte per l'occasione ed eseguite dal vivo. Questi sono gli ingredienti per uno spettacolo pensato per un giovane pubblico, ma dove anche l'adulto ritroverà il fascino delle storie nascoste nel cassetto.
Si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del Teatro Vascello
Come raggiungerci: Il Teatro Vascello si trova in Via Giacinto Carini 78 a Monteverde Vecchio a Roma sopra a Trastevere, vicino al Gianicolo.

Con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma tel 06 5800108; Via Francesco Saverio Sprovieri, 10, Roma tel 06 58122552; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma tel 06 5803217, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma tel 06 5815157

Con mezzi pubblici: autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano: da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello


Cresci bene Cresci forte al Teatro Millelire dal 7 al 15 Ottobre



Da martedì 7 a mercoledì 15 Ottobre 2014
Teatro Millelire
Via Ruggero Di Lauria, 22 - Roma
Cresci bene. Cresci forte
scritto da Francesca Romana Miceli Picardi
regia di Alfredo Agostini

Uno sguardo inconsueto sul tema della violenza sulle donne. Lo spettacolo Cresci bene. Cresci forte, scritto da Francesca Romana Miceli Picardi con la regia di Alfredo Agostini e l'interpretazione di Francesca Romana Miceli Picardi, Teresa Luchena e Gea Storace, è in scena dal 7 al 15 Ottobre al Teatro Milleire di Roma, in Via Ruggero Di Lauria, 22.

Tre atti separati, un solo tema. Cresci bene. Cresci forte raccoglie tre storie per tre attrici. Storie crudeli e commoventi sul confronto tra madri e sorelle. Contesti completamente diversi l'uno dall'altro, ma destini che sembrano non dare via di scampo.

Annamaria e Katia, due donne piene di cicatrici, evocano un'infanzia e un'adolescenza scandite dal ritmo di un accendino, dal rumore di bottiglie infrante e da una madre assente, ma fin troppo presente. Ora, dopo anni, si ritrovano faccia a faccia nella saletta anonima di un carcere.

Michela e Giorgiana provengono da una famiglia dell'estrema periferia romana che fa i conti da sempre con il malessere economico e hanno una madre che non manca mai di ricordare l'importanza del benessere materiale: Il loro è un contesto in cui ridere delle disgrazie sembra l'unica via possibile, ma Giorgiana sta cominciando a capire che "di non solo pane vive l'uomo".

Infine Marta, che torna a casa dopo la morte della madre. Sono passati molti anni e si trova faccia a faccia con la sorella Angela, affetta da autismo dalla nascita. La madre ha dedicato tutta la vita alla cura della figlia malata e alla sua morte l'affida a Marta. Ora le due dovranno imparare, a poco a poco, a comunicare tra loro.

Venerdì 10 Ottobre al termine dello spettacolo è prevista una tavola rotonda a cui partecipano Antonella Petricone e Oria Gargano di BEfree - Cooperativa contro la violenze e la tratta sulle donne e Celeste Costantino, deputata SEL, insieme a psicologi ed esperti del settore per discutere sul tema della violenza domestica legata alla maternità e all'educazione.

Cresci bene. Cresci forte è dal 7 al 15 Ottobre al Teatro Milleire di Roma, in Via Ruggero Di Lauria, 22.

Note sullo spettacolo
Fare il genitore è un po' come essere trapezisti che soffrono di vertigini, scommettere al buio con la speranza che le carte in tavola siano buone. Gli errori sono certi, indubbiamente, ma in buona fede. O no? Non esiste ragione che giustifichi una donna a non essere una buona madre. Specialmente una madre nei confronti delle figlie.
Eppure capita. Un dolore silenzioso, malerba nel giardino dell'infanzia, macchie sul telo bianco dei ricordi, lacrime che scorrono in profondità, dentro al solco della buona educazione o dell'inadempienza. La nostra è un'epoca codificata per immagini. Le foto che postiamo sui social network, quelle che vediamo ovunque. Loghi che diventano icone.
Cresci bene. Cresci forte scalfisce la Pietà restituendo un'immagine atipica della maternità. Non più marmo, ma carne viva. Alfredo Agostini

Cresci bene. Cresci forte
Di: Francesca Romana Miceli Picardi
Con: Francesca Romana Miceli Picardi, Teresa Luchena e Gea Storace
Regia: Alfredo Agostini

Dal 7 al 15 Ottobre 2014
Teatro Millelire Via Ruggero di Lauria, 22
Dal martedì al sabato ore 21.00 - Domenica ore 18.00
Biglietto: 12.00 € intero / 10.00 € ridotto + 2.00 € (tessera associativa)
Info e prenotazioni : http://www.millelire.org/  06 39751063 – 333 2911132 

Dal 7 ottobre "MusicaMusica" un ciclo di concerti al Teatro Oscar

MusicaMusica
Dal 7 ottobre al Teatro Oscar un ciclo di concerti per un cammino parallelo tra Teatro e Musica

Nella stagione 2014-15 PACTA . dei Teatri propone una nuova iniziativa, la Rassegna MusicaMusica, organizzata dall'Associazione Gli Amici di Musica/Realtà: un breve ciclo di concerti per immaginare una musica non "per" la scena, ma "in" scena, compagna di viaggio della regia o motivo ispiratore e trainante.

Il primo appuntamento al Teatro Oscar il 7 ottobre a ingresso libero sarà un incontro dedicato alla musica di Gino Negri insieme a quattro conoscitori del compositore: Filippo Crivelli, Mario Moiraghi, Luigi Pestalozza e Emilio Sala. Al centro il video di Giuseppe di Leva da quando, negli anni Cinquanta, Sessanta, Settanta del secolo scorso, Gino Negri irruppe nella nuova musica italiana, con il suo straordinario teatro musicale da camera arrivato fino alla Piccola Scala, ma anche con il suo innovativo cabaret e le sue canzoni cantate e suonate al pianoforte nei locali dell'anticonformismo musicale milanese. Testi e musiche capaci di piacere, di divertire, di fare pensare, di trasmettere ogni volta una precisa critica al conformismo della vita quotidiana imposto dal dominio culturale.

La rassegna prosegue il 4 e 5 novembre 2014 con LA SINFONIA DELLE PIETRE l'appuntamento con le pietre sonore, sculture che fanno risuonare le melodie di Pinuccio Sciola; per finire il 6 novembre 2014 con l'intreccio tra voce umana ed elettronica in ZONE – U-Cabaret&Songs di Maurizio Pisati.

GINO NEGRI E IL VIDEO
"Accordi e Immagini. A dieci anni dalla scomparsa" (1991) Il Video presentato e realizzato da Rai Sat Album nel 2001 ricorda il compositore e musicologo con un vivace e intenso racconto. "Accordi e Immagini" è stato curato da Giuseppe di Leva che si è avvalso del materiale appartenente alle Teche Rai.

Dagli Anni Cinquanta alla fine degli Anni Ottanta, Gino Negri ha dedicato la sua vita alla musica classica e non, alla radio, alla televisione, al cinema, all'invenzione creativa in campo pubblicitario. Ha lavorato per la Rai sin dal lontano 1947, quando incise su disco l'"Antologia di Spoon River" realizzata con l'Orchestra Rai di Torino. Vincitore del Premio Italia per la radiofonia nel 1969 con "Giovanni Sebastiano" e per la televisione nel 1970 con "La fine del mondo", Gino Negri è rimasto nel tempo un personaggio carissimo tanto ai radioascoltatori con centinaia di appuntamenti ("Variazioni sul tema", ed altri come "Stereoclassic", "Fffortissimo…"), quanto ai telespettatori, con le partecipazioni a "Lo scroccone", "Nero su nero", "I tre moschettieri" e altre trasmissioni.

Filippo Crivelli - regista italiano, lirico e drammatico, collabora con i maggiori Teatri in Italia e all'estero. Definito regista "multimediale" svolge attività nel campo della musica cosiddetta "leggera" firmando spettacoli televisivi e radiofonici. Nella scena italiana Crivelli è considerato uno dei pochi registi che si è misurato con ogni forma di teatro, dai monologhi all'opera lirica, dalla tragedia all'operetta, dagli spettacoli di canzoni popolari alla commedia brillante e al musical.

Emilio Sala - direttore scientifico dell'Istituto nazionale di studi verdiani, è professore associato di musicologia presso l'Università degli studi di Milano. Si occupa dei rapporti tra la musica e varie forme di spettacolo (opera, melologo, musiche di scena, cinema) in una prospettiva sia storico-filologica sia teorico-critica. Suoi saggi sono stati pubblicati in diversi volumi miscellanei (atti di convegno ecc.) e riviste specializzate italiane e straniere («Cambridge Opera Journal», «Musica e storia», «Musica/Realtà», «Opera Quarterly», «Orages», «Revue de Musicologie», «Saggiatore musicale», «Studi verdiani», ecc.). Il suo ultimo libro, The Sounds of Paris in Verdi's 'La traviata', è stato pubblicato per i tipi della Cambridge University Press nel 2013. Nel 2014 è stato insignito del premio internazionale "Luigi ed Eleonora Ronga" dell'Accademia Nazionale dei Lincei per opere di Musicologia.

Marco Moiraghi - diplomato al Conservatorio di Milano in Pianoforte e in Composizione e laureato in Musicologia all'Università degli Studi di Milano; ha conseguito il Dottorato di ricerca in Musicologia presso l'Università degli studi di Pavia. Ha pubblicato due monografie, una su Paul Hindemith (2009) e una su Gino Negri (2011); è di prossima pubblicazione, in collaborazione col clavicembalista Enrico Baiano, Le Sonate di Domenico Scarlatti (LIM). Ha pubblicato su varie riviste specializzate e in alcuni volumi miscellanei, trattando principalmente di musica strumentale e vocale dal Settecento al Novecento.

Luigi Pestalozza  - Critico e storico della musica, è stato critico musicale di "l'Avanti", di "Stasera", di "la Rinascita", ha diretto il settore musica del "il Verri", è stato docente di Storia della Musica alla Scuola di Arte Drammatica del Piccolo Teatro di Milano, all'Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, all'Università La Sapienza di Pisa, ha diretto le stagioni di musica contemporanea di Cinisello Balsamo, di Forlì, e di Reggio Emilia. Ha creato la rivista di studi musicali "Musica/Realtà" e nel 1981 le collane di studi musicali "Le Sfere" e "I Quaderni i di M/R". Dal 1998 è presidente dell'Associazione Gli Amici di Musica/Realtà e direttore delle sue Stagioni musicali a Milano.


Teatro Oscar
Il 7 ottobre 2014, ore 21                                                                        MusicaMusica
INCONTRO CON GINO NEGRI IN VIDEO
Intervengono Filippo Crivelli, Mario Moiraghi, Luigi Pestalozza e Emilio Sala
Video "Accordi e immagini" di Giuseppe di Leva
Produzione Associazione Gli Amici di Musica/Realtà

Lo spettacolo è a ingresso libero


INFO
Teatro Oscar, Via Lattanzio 58, 20137 Milano
MM3 - Staz. Lodi T.I.B.B. | Tram: linea 16 Fermata Tito Livio - Lattanzio | Filobus: linea 92 - Fermata Umbria – Comelico
Informazioni: tel: 02 - 36503740 | sito web: www.pacta.org | e-mail: biglietteria@pacta.org - infoteatro@pacta.org

Eder Speranza: a distanza di un anno Teresa del Vecchio continua ad emozionare

Avevamo già apprezzato le sue doti interpretative lo scorso anno al Teatro Lo Spazio di Roma. 

Ci aveva convinti e soprattutto ci aveva emozionati tanto da decidere di assistere nuovamente allo spettacolo, questa volta al Teatro Millelire dal 23 al 28 settembre. Saggia decisione, Teresa del Vecchio non si smentisce, non ci delude. 

Dotata di quella naturale e nel contempo caricaturale teatralità innata degli abitanti della regione Campania, in particolare di Napoli, l'attrice ha rivestito nuovamente per noi i panni di Eder Speranza, dando vita ad un personaggio così umano, così caloroso, che a dispetto del nome, attira a sé un destino complicato e alla fine tragico. 

Eder ripete che la colpa è della cattiva sorte, visto che alcune difficoltà se le porta dietro dalla nascita, ma è pur vero che lei agisce solo apparentemente con un senso di rivalsa. Ad un attento osservatore non sfugge un intenzionale abbandono ad una storia d'amore che non ha la possibilità di renderla felice. Sembra, in fondo, ricercare la conferma di quello che è il tormentone di tutta la piece, secondo cui non sarebbe possibile sfuggire ad destino crudele già prestabilito.

Coinvolgente, drammatico, intenso, passionale e allo stesso tempo divertente, Eder Speranza, si presenta come uno spettacolo davvero ben riuscito. 

Buona la regia di Giorgio Carosi che riesce a creare delle situazioni di suspense, ma anche di grande effetto comico. 

Ottima la recitazione della protagonista che sostiene da sola un'ora di monologo, dando vita, comunque, ad una molteplicità di personaggi che ruotano attorno a lei con una mimica ed una eccezionale padronanza scenica, oltre che con una lingua calda e viva come quella del dialetto napoletano. 

Spettacolo assolutamente imperdibile, grazie alle intense musiche di Piero di Blasio, alle luci di Antonio Lupi. Eder Speranza convince anche questa volta per la sua capacità di emozionare e coinvolgere il pubblico. 

Al Teatro Millelire "Le Notti Bianche" da Dostoevskij


Newsletter Millelire 2014/2015 29/09/2014

Menù

Teatro Millelire La Stagione Il Premio Millelire Seguici su facebook

 

Dal 30 settembre al 5 ottobre 2014 

Le notti bianche

 



Una notte pietroburghese.
Un sognatore.
Una ragazza.
L'irresistibile gioia e tormento dell'amore.

"Credete forse che egli non abbia mai amato colei che amo nel suo frenetico sognare? L'ha solo sognata questa passione?"

Adattamento teatrale del celebre romanzo breve di Dostoevskij. Un sognatore, una giovane innamorata, un inquilino che aleggia nel ricordo e nell'anima di lei. Le possibilità di una vita pienamente vissuta spente crudelmente dal destino, l'impossibilità di essere felici se non in sogno. La forza della parola, la memoria dell'amore come unica possibilità di scampo.

 

 

 

 

Il Rinoceronte 

presenta

 

LE NOTTI BIANCHE

 

da Fëdor Dostoevskij

adattamento e regia
John Blaz

 

con
Alessandro Giova

e Gioia Montanari

 

 

 

 

dal 28 settembre

al 5 ottobre 2014

dal martedì al sabato ore 21.00

domenica ore 18.00

 

 

 

 


 

Il Millelire per la stagione 2014/2015 adotta la formula 10x9.

Un Vaucher che ti permette di prenotare 10 spettacoli e pagarli, di volta in volta, solo 9,00 €, anziché 12,00 €, con un risparmio del 25%.

per info 06.397.51.063 - 333.29.111.32



Premio Millelire - Lorenzo De Feo
un corto per il Teatro

Millelire... all'Opera

I Prossimi appuntamenti

 

L'Associazione Culturale Millelire, con il patrocinio di Roma Capitale Municipio I, con i mediapartner La Nouvelle Vague Magazine, Madrearte Teatro, Kirolandia, istituisce la seconda edizione del Premio Millelire che si terrà al Teatro Millelire dal 13 al 18 gennaio 2015, da quest'anno intitolato al Regista/Attore/Drammaturgo Lorenzo De Feo. L'obiettivo di questa iniziativa è quello di offrire uno spazio dove esporre i propri lavori, favorendo la diffusione e il confronto tra i nuovi soggetti del Teatro Italiano.

La selezione delle opere pervenute si baserà secondo i seguenti criteri:

-         originalità;

-         qualità dell'opera.

Il Tema della Rassegna è: "La Cattiveria: quanto fa ridere!".

Un mondo senza cattiveria sarebbe talmente noioso che nemmeno il più agguerrito idealista vorrebbe viverci, perché non gli resterebbe nessun nobile ideale per cui battersi. (Roland Jaccard).
Quante volte ci siamo ritrovati a sorridere davanti ad una caduta, ad un tiro beffardo o ad un pettegolezzo.
La cattiveria è il sale della vita.
La cattiveria intesa come stimolo alla crescita, competizione non sempre eticamente corretta, desiderio di prevaricazione, il tutto accompagnato da cinica ironia. Un trionfo di humour nero e splendida malvagità.



Scarica il Bando

 

 

 

Un lunedì al mese, dal 13 ottobre 2014 al 4 maggio 2015, il Teatro Millelire si trasforma in un salotto musicale che si snoda dal '500 al romanticismo musicale. Un viaggio che ci accompagnerà, attraverso numerosi stili di esecuzione, a riascoltare i più grandi compositori nazionali e internazionali

 

ingresso 15,00 € con aperitivo 

 

 

Primo appuntamento

 

lunedì 13 ottobre

ore 21.00

 

L'opera è... Donna

 

L'Opera è stata il genere di elezione del Romanticismo musicale italiano,  opere italiane si rappresentavano nelle più importanti capitali Europee, contribuendo alla diffusione della cultura e del gusto del Bel Paese. Con la sua voce, il soprano Laura Orlandi, ridarà vita alle gesta delle più celebri eroine dell'Opera ottocentesca

 

Soprano - Laura Orlandi

Pianoforte - Massimo Spada

 

 

 

 

 

 

 

clicca qui per saperne di più

 

 

 

dal 7 al 15 ott.
Cresci bene. Cresi forte

dal 16 al 19 ott.
Lucidi deliri metropolitani

dal 21 al 26 ott.
Impotente e Prepotente

 


TEATRO MILLELIRE
Via Ruggero di Lauria, 22
00192 Roma
(zona Prati - via Candia)

info e prenotazioni

06.397.51.063 - 333.29.111.32
info@millelire.org

www.millelire.org

 

 

 

 


clicca
QUI per sapere dove siamo

Prossimo appuntamento - Dal dal 7 al 15 ott 2014 

Cresci bene. Cresci forte.




CRESCI BENE. CRESCI FORTE

Una produzione di
Fili Rossi

scritto da

Francesca Romana Miceli Picardi

 

regia

Alfredo Agostini

 

con

Francesca Romana Miceli Picardi, Teresa Luchena e Gea Storace

 

  

Tre famiglie.

Tre coppie di sorelle.
Tre madri.
Tre contesti completamente diversi l'uno dall'altro.
Destini che sembrano non avere via di scampo.

 





LABORATORIO DI RECITAZIONE E DRAMMATURGIA ATTORIALE

di Marco Maggioni

 

Il laboratorio ha per obiettivo quello di individuare, valorizzare e indirizzare il talento di chiunque sia interessato a misurarsi in attività attoriali e drammaturgiche.

 

Poiché scrittura e recitazione si alimentano a vicenda, attraverso improvvisazioni e prove di recitazione e di scrittura scenica, studio dei personaggi, costruzione in progress di drammaturgia, si cerca di mettere l'attore nelle condizioni di generare testo senza scrivere, trasponendo direttamente in scena una bozza di testo predefinito.

Ciò mette l'allievo nelle condizioni di capire quanto importante sia il suo apporto interpretativo, tale da incidere sul testo, e quindi modificarlo.

La scrittura drammaturgica si materializza e si trasforma direttamente in scena grazie alle prove d'attore degli allievi.

 

Il laboratorio mette in atto numerose prove di attore: immedesimazione, espressività, mimica, gesto, personaggio, monologo, dialogo, dinamica spaziale,  ecc. ecc.

Si prevedono interventi specialistici mirati in vari campi: dizione, danza, canto, coreografia, musica.

 

Il laboratorio, curato e gestito da Marco Maggioni, si sviluppa in due ore di attività, dalle ore 16.00 alle ore 18.00 , ogni mercoledì e venerdì. Si contemplano possibili piccole variazioni in funzione delle esigenze del gruppo di allievi.

 

Competenze professionali di Marco Maggioni:

-         progettazione e realizzazione di programmi televisivi e radiofonici in qualità di autore e regista

-         attività di laboratorio: recitazione, espressività attoriale, dinamica teatrale, scrittura drammaturgica, e scrittura creativa.

 

Si prevede uno sviluppo di sei/otto mesi, dal 1° ottobre a metà maggio, per un totale di circa 50 lezioni.

Il Laboratorio si svolgerà presso il Teatro Millelire, sito in via Ruggero di Lauria, 22, (Piazzale degli Eroi, zona Cipro).

 

Per info e costi: Marco Maggioni, 347.97.43.674 marco.mag@libero.it

 

 

 

Copyright © Associazione Culturale Millelire
Via Ruggero di Lauria, 22 - 00192 Roma
06.397.51.063 - 333.29.111.32
www.millelire.org - info@millelire.org


Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *