CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

venerdì 31 luglio 2015

PaesiOnLine: in vacanza con Fido! Dove alloggiare e le precauzioni da prendere

PaesiOnLine torna a parlare di vacanze a "sei zampe", con il contributo di Campeggi.com
Dove alloggiare e le particolari attenzioni da dedicare agli animali in viaggio, per evitare colpi di sole e malesseri e godersi una vacanza davvero perfetta per umani e amici animali


PaesiOnLine (www.paesionline.it) torna a parlare di vacanze pet friendly, ma stavolta lo fa con il contributo di Campeggi.com (www.campeggi.com), portale del network KoobCamp. Dopo aver parlato di stabilimenti balneari, e delle procedure da rispettare per viaggi in altri paesi europei, i due portali si uniscono ora per fornire suggerimenti su dove alloggiare e danno qualche consiglio utile per il benessere dell'animale e la sua sicurezza, affinché sia davvero una vacanza serena e piacevole sia per noi sia per il nostro amico a quattro zampe.

Prima di partire, ricordarsi sempre di mettere in valigia il libretto sanitario del nostro cane, con l'elenco delle vaccinazioni fatte, e verificare la presenza di un pronto soccorso veterinario in zona. Proprio come gli esseri umani, anche i cani possono essere colpiti da colpi di calore, soprattutto i cuccioli, i cani anziani o quelli obesi. Il nostro amico non potrà comunicarci il suo malessere, per questo siamo noi che dobbiamo prenderci cura di lui e non trascurare segnali come affanno eccessivo, letargia e debolezza.

I gatti, si sa, odiano l'acqua, ma è bene tenere presente che anche tra i cani sono in molti a non essere amanti del mare. Il forte caldo, la sabbia che scotta, l'aria ricca di salsedine e quella immensa distesa d'acqua possono essere percepiti in modo negativo ed è compito del padrone cercare di tranquillizzare l'animale. E', poi, importante prevedere una zona d'ombra e dell'acqua.

Alcune strutture pet friendly per vacanze al mare:

Villaggio Turistico Barricata a Bonelli di Porto Tolle (RO - VENETO): situata nel suggestivo scenario del Parco del Delta del Po, la struttura offre un'area dedicata agli amici a 4 zampe, comprensiva di sistemazioni in piazzola e cottage, oltre a un'apposita area della spiaggia accessibile direttamente dal villaggio. Presente, inoltre, un Ranch dove si allevano Cavalli Argentini, Camargue e Haflinger per passeggiate nel Parco.

Spina Camping Village a Lido di Spina - Comacchio (FE - EMILIA ROMAGNA): struttura all'aria aperta più grande dell'Emilia Romagna e tra le più grandi d'Italia, lo Spina Camping Village vanta aree dedicate, spiaggia per gli animali e servizi su misura, oltre a una particolare attenzione al benessere degli amici pelosi.

Tiliguerta Camping Village in Loc. Capo Ferrato a Muravera (CA - SARDEGNA): nel Sud Est della Sardegna, nei pressi dall'oasi naturalistica di Capo Ferrato e a soli 50 km da Cagliari, il Tiliguerta Camping Village offre numerosi servizi dedicati agli animali, come un'area attrezzata in spiaggia completamente studiata per gli animali, con la presenza anche di dog sitter.

Anche chi sceglie di trascorrere le vacanze nell'entroterra deve fare attenzione al caldo eccessivo e, nel caso di lunghe passeggiate e escursioni, portare, oltre alla propria borraccia, una bottiglietta di acqua per il proprio cane, avendo cura di farlo bere di tanto in tanto. Se si percorrono sentieri nei boschi, è importante evitare che il proprio cane vada a mettere il muso o le zampe nelle tane di animali selvatici.

Alcune strutture pet friendly per vacanze nell'entroterra:

Camping Village Le Pianacce in Località Pianacce a Castagneto Carducci (LI - TOSCANA): presso il campeggio è possibile svolgere numerose attività in compagnia del proprio cane. Si spazia dalle aree verdi con giochi su misura, alla zona docce per cani, fino agli appuntamenti educational e alle sistemazioni dedicate. A poca distanza, a Marina di Castagneto, è presente anche una comoda dog beach.

Camping & Village Italgest a Magione (PG - UMBRIA): situato sulle rive del Lago Trasimeno, tra l'Umbria e la Toscana, offre una porzione di spiaggia dedicata agli animali e la possibilità di escursioni all'interno del Parco Naturale o nelle vicine città d'arte (Perugia, Assisi, Orvieto, Firenze, Siena).

Oltre alle strutture segnalate in questa breve panoramica, va ricordato che su Campeggi.com è presente un'apposita sezione dedicata ai campeggi e ai villaggi Pet Friendly in Italia, disponibile al link http://www.campeggi.com/le-nostre-proposte/in-vacanza-con-il-tuo-amico-a-4-zampe_rt2

Segreti d'Autore: Bestie Rare di e con Angelo Colosimo e Incontro con l’Associazione Addiopizzo

Segreti d'Autore
a cura di Ruggero Cappuccio
Festival dell'Ambiente, delle Scienze e delle Arti

Progetto cofinanziato dall'Unione Europea,
dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania

NATURA DELLA LEGALITA'. LEGALITA' DELLA NATURA
Quinta edizione

in collaborazione con
Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni
Comune di Sessa Cilento

 Cilento – Provincia di Salerno, dal  9 luglio al 13 agosto 2015

COMUNICATO STAMPA

02 agosto Ortodonico (Montecorice) - Piazza Amoresano

ore 20.30 BENI COMUNI vs Cosanostra: la nuova strategia. Incontro con l'Associazione Addiopizzo
ore 21.00 Bestie Rare (Semi-Dramma in Lingua Calabra) spettacolo con ANGELO COLOSIMO


Segreti d'Autore, Festival dell'Ambiente, delle Scienze e delle Arti prosegue la sua programmazione nel mese di agosto con due incontri particolari nella storica piazza di Ortodonico, frazione di Montecorice.

La serata si aprirà con BENI COMUNI vs Cosanostra: la nuova strategia, Elisabetta Nepitelli Alegiani dialogherà con Angela Celesia dell'Associazione Addiopizzo sulla capacità di una comunità consapevole e responsabile di individuare un bene comune e di difenderlo. La lotta di Addiopizzo aggiunge al consumo critico l'investimento collettivo. 

Seguirà Bestie Rare (Semi-Dramma in Lingua Calabra) con l'attore Angelo Colosimo, regia di Roberto Turchetta, spettacolo teatrale che racconta la storia di un bambino catapultato in una situazione paradossale.

Il testo, vincitore del progetto drammaturgie nascoste Teatro Valle Roma, fa emergere dauna semplice marachella dai risvolti tragi-comici, un substrato culturale cinico e spietato di un piccolo paesello della Calabria, incentrato su episodi di soprusi e storie di pedofilia.



L'ingresso agli eventi è gratuito.


Informazioni:
 www.festivalsegretidautore.it

L’eredità contemporanea di Virginia Reiter _Anticipazioni sul XI Premio e V Festival Virginia Reiter_"Memoria del possibile" a cura di R e F. Vecchi (18.09), Rigo Righetti e Stefano Ricci (20.09), Maria Paiato (24.09), XI Premio Virginia Reiter (26.09) e molto altro.. (Direzione artistica 2015 di Laura Marinoni)


XI Premio nazionale Virginia Reiter
III Premio Giuseppe Bertolucci
V Festival Virginia Reiter. Il lavoro dell'attrice
Direzione artistica di Laura Marinoni

L'eredità contemporanea di Virginia Reiter

L'anteprima del V Festival Virginia Reiter, dal 18 settembre, apre con la mostra 
Memoria del possibile. Irraggiamenti da un costume di Virginia Reiter, 
a cura di Francesca e Roberta Vecchi, in collaborazione con Festival della Filosofia

Tra gli ospiti in cartellone al Festival 2015, Maria Paiato in un monologo di Francesco Permunian per la regia di Giulio Costa, Pilar Perez Aspa, le Premiate del "Virginia", 
il duo Antonio "Rigo" Righetti e Stefano Ricci

Il 26 settembre al Teatro Storchi, l'XI Premio Virginia Reiter sarà consegnato da Laura Marinoni

Modena, Teatro Storchi e suo Ridotto "Virginia Reiter", Teatro Drama
Dal 18 (anteprima) / e dal 24 al 26 settembre 2015
                  Modena, 30 luglio 2015 – E con la mostra Memoria del possibile. Irraggiamenti da un costume di Virginia Reiter, a cura delle costume designer Francesca Roberta Vecchi che s'apre quest'anno il programma d'iniziative intitolate a Virginia Reitervenerdì 18 settembre nel Ridotto Virginia Reiter del Teatro Storchi di Modena; "ca' so'", come amano definirlo i modenesi che ancora ricordano la grande attrice vissuta tra Otto e Novecento.

Realizzata in collaborazione tra Associazione Virginia Reiter e Festival della filosofia, la mostra che ha il suo fulcro in un abito di cena costituirà un ponte concettuale e temporale tra le due manifestazioni, anticipando di alcuni giorni l'apertura del Festival (giovedì 24). L'evento sarà corredato, domenica 20 settembre alle ore 19,30, dalla performance dell'artista Stefano Ricci e del bassista Antonio "Rigo" RighettiAtto unico 125, a celebrazione dell'universo teatrale femminile.

Il V Festival Virginia Reiter. Il lavoro dell'attrice ideato da Giuseppe Bertolucci, e l'XI Premio teatrale nazionale Virginia Reiter, con la direzione artistica di Laura Marinoni, aprono così le celebrazioni del ventennale dalla fondazione del Premio assegnato alle attrici di teatro emergenti dai massimi esperti del settore, tra cui i critici Rodolfo Di Giammarco, Maria Grazia Gregori, Gianfranco Capitta e da Ennio Chiodi e Sergio Zavoli, e dal 2013 arricchitosi di un corrispettivo europeo, il Premio Giuseppe Bertolucci.

Premiate dal 1997 al 2014, Manuela Mandracchia, Laura Pasetti, Federica Bonani, Debora Zuin, Maria Pilar Perez Aspa, Francesca Ciocchetti, Anna Della Rosa e Caterina Simonelli, Lucrezia Guidoni, Licia Lanera, Eva Triskauskaite e Katarina Schuettler figurano oggi, stabilmente, nei cartelloni delle migliori produzioni teatrali europee.

L'edizione 2015 del Festival presenterà, già dal 18, e poi dal 24 al 26 settembre, una fitta agenda di interventi delle più importanti attrici e dei più interessanti artisti contemporanei: tra questi, a inaugurazione del Festival giovedì 24 settembre, al Teatro Drama di ModenaMaria Paiato nel monologo Il compleanno di Francesco Permunian, per la regia di Giulio Costa, una coproduzione tra Associazione Virginia Reiter e Ferrara OFF.

Seguiranno, venerdì 25 settembre, spettacoli dell'attrice basca Pilar Perez Aspa e lectio magistralis d'alcune premiate delle passate edizioni del Virginia Reiter, ormai approdate ad una carriera internazionale. Culmine della manifestazione, sabato 26, sul palco del Teatro Storchi, alle ore 21.00, la cerimonia di consegna dell'XI Premio under 35 e del Premio alla carriera Virginia Reiter e del III Premio Bertolucci direttamente dalle mani della direttrice artistica Laura Marinoni.

La mostrMemoria del possibile. Irraggiamenti da un costume di Virginia Reiter ai costumi originali progettati per il cinema da Francesca e Roberta Vecchi ha il suo fulcro nel bianco abito di scena indossato da Virginia Reiter in Madame Sans-Gene di Victorien Sardou (gentilmente concesso dal Museo Teatrale Burcardo della Siae), suo cavallo di battaglia, e nel processo di memoria che esso genera. Sarà circondato a raggiera da installazioni di costumi progettati per il cinema da Francesca e Roberta Vecchi che raccontano una visione del costume design che si definisce quale progettazione di "un atto contemporaneo sulla memoria". Interventi pittorici stilizzati su grandi cerchi di carta di Stefano Ricci, posti sotto i costumi, racconteranno la storia dell'abito, chi lo ha indossato ed in quale pellicola.

VIRGINIA REITER
Virginia Reiter (1862-1937), dotata di una voce melodiosa, "di un metallo puro", con "velature delicate e inesauribile varietà di ritmi" (dal Piccolo Faust, 30 luglio 1913)e di grande espressività, capace di entrare in comunicazione con il pubblico anche grazie alla sua affascinante femminilità, fu dedita all'arte soltanto, per tutta la sua vita. Si ritirò solo nel 1915, affinché il suo pubblico serbasse di lei "un ricordo non offuscato da nessuna nube".Adorata dal pubblico, amata da intellettuali come Marco Praga e Guido da Verona, dalla Città di Modena, Virginia si distingueva non solo per l'espressività infusa nelle sue interpretazioni ma per la sua versatilità, che le consentiva di passare con pari intensità dalla pochade alla tragedia.

Tanto si richiede a un'attrice oggi, le cui aspirazioni, spesso, non si limitano alla sfera teatrale, ma anche cinematografiche e televisive. In quest'ottica, l'Associazione Virginia Reiter, nata per volontà dei discendenti, e la Città di Modena da 1997 promuovono il Premio Virginia Reiter, attribuito con cadenza biennale sino al 2014, e da allora annualmente, da una giuria composta dai massimi esperti di teatro italiani (composta da Rodolfo Di Giammarco, Maria Grazia Gregori, Gianfranco Capitta, Ennio Chiodi e presieduta da Sergio Zavoli) a una giovane attrice che si sia distinta, a livello nazionale, per originalità e bravura. Manuela Mandracchia, Laura Pasetti, Federica Bonani, Debora Zuin, Maria Pilar Perez Aspa, Francesca Ciocchetti, Anna Della Rosa e Caterina Simonelli, Lucrezia Guidoni, Licia Lanera premiate dal 1997 al 2014, figurano oggi, stabilmente, nei cartelloni delle migliori produzioni teatrali italiane.

Il premio, realizzato dal 2014 in collaborazione con il Teatro di Roma, è inoltre affiancato, dal 2007, dal Festival Virginia Reiter, ideato da Giuseppe Bertolucci e dedicato al "lavoro dell'attrice", che coinvolge tutto il mondo teatrale nazionale, e vede alternarsi sulla scena le più grandi donne – in particolare, ma non solo - del teatro italiano, in qualità di protagoniste, autrici, ospiti d'onore, o destinatarie dei Premi alla Carriera. Tra queste, Lidia Ravera, Adriana Asti, Alda Merini, Maria Mulas, Ottavia Piccolo, Giuliana Lojodice, Anna Maria Guarnieri, Margherita Buy, Serena Sinigallia, Licia Maglietta, Lella Costa, Maddalena Crippa, Angela Finocchiaro, Lucia Poli e molte altre ancora.    

IL GIULLARE DI DIO - Nel cast Giò Di Tonno, Brunella Platania e Enrico D'Amore


IL GIULLARE DI DIO
la storia mai raccontata di FRANCESCO

NEL CAST GIO' DI TONNO CON BRUNELLA PLATANIA E ENRICO D'AMORE

JACK LENZ, star hollywoodiana delle musiche da film, al Lyrick di Assisi, si entusiasma per i giovani talenti italiani in lizza per il ruolo di Chiara e Francesco.

Ha preso il via il nuovo progetto "Il Giulliare Di Dio", l'Opera Musicale Moderna della Produzione 

Italo Canadese JESTERS PRODUCTION & PROCACCI ENTERTAINMENTS nei teatri italiani nella stagione teatrale 2016/2017.


Nella prima fase dei provini per giovani talenti, al Teatro Lyrick di Assisi, straordinaria la presenza di Jack Lenz, che delle musiche dello spettacolo è autore. Lenz, è un autorità internazionale nel campo della musica,ha scritto, eseguito e prodotto musica per il cinema, la televisione e il teatro, attualmente nelle sale cinematografiche il suo "Left Behind" il nuovo film con Nicholas Cage, sua The Passion di Mel Gibson, sue molte colonne sonore delle produzione di Andrea Bocelli. 

Innamorato del progetto, ancora segreto in larga parte, lo si è visto girare nelle vie di Assisi col fare dell'artista in cerca di ispirazione.


Già individuati 5 possibili Francesco e le 5 Chiara – giovani talenti per i quali Lenz ha speso parole di grande elogio – ragazzi tra i 18 e i 25 anni che, dopo un workshop di formazione, saranno scelti per il ruolo, per cast alternativi o per altri ruoli.


All'avvio del secondo step del progetto, saranno indette le audizioni ufficiali per la formazione del cast definitivo. Le suddette audizioni sono previste per il periodo settembre/ottobre 2015 nelle città di Roma e Milano. Dettagli in merito saranno comunicati quanto prima tramite tutti i canali di promozione di settore.



Tre i grandi nomi del teatro musicale italiano già confermati

A far parte di questa produzione internazionale la straordinaria presenza di Giò Di Tonno, cantante e attore noto al grande pubblico ("Notre Dame de Paris", "Jeckil &Hyde", "I Promessi sposi") che farà parte sia del cast artistico sia di quello creativo.


Sul palco insieme a Giò Di Tonno, ci sarà anche Brunella Platania ("Jesus Christ Superstar", " Tosca Amore Disperato", "Aggiungi un posto a tavola", "I Promessi Sposi") che, oltre a curare la supervisione alla stage performance, sarà una delle protagoniste. Già confermata la presenza nel cast anche di Enrico D'Amore. ("Jesus Christ Supestar", "Tosca Amore Disperato", "Trasteverini", "I Promessi Sposi")


Tutti e tre i talenti saranno in scena nei"I Promessi Sposi" musical evento durante l'Expo di Milano, per poi ritrovarsi nel "Il Giullare di Dio", la storia mai raccontata di Francesco di Assisi. Una novità assoluta.

Opera Musicale Moderna "Il Giullare di Dio" La storia mai raccontata di Francesco di Assisi
Produzione 2016 Italo Canadese JESTERS PRODUCTION & PROCACCI ENTERTAINMENTS
Direzione Artistica: DANIELE PROCACCI
Musiche: JACK LENZ ("The Passion"- Mel Gibson)
Sceneggiatura Teatrale: MARIA LAURA PLATANIA
Coreografie: FRANCESCO ITALIANI
Supervisione Stage Performance: BRUNELLA PLATANIA
Acting Coach: ANDREA PARIS
Singing Coach: ROBERTO LIPARI - LOREDANA TORRESI
Regia: MARCELLO SINDICI

Cerimonia internazionale del Premio di Poesia e Arte Contemporanea "Apollo dionisiaco" in Teatro a Roma

Poesia in teatro ed Arte in mostra.
Sensi in festa al Premio Internazionale "Apollo dionisiaco" Roma 2015


L'Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea di Roma, Polo di libera creazione, formazione, ricerca e significazione del linguaggio umano, poetico e artistico, in Convenzione formativa con l'Università degli Studi di Roma Tre e con il Patrocinio dell'ANCI, dell'Assessorato Scuola Infanzia Giovani e Pari Opportunità di Roma Capitale e della Provincia di Roma, Presidente fondatrice la prof.ssa Fulvia Minetti, cerimonia il Premio Accademico Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea "Apollo dionisiaco" sabato 19 Settembre 2015 dalle ore 15,30 presso il Teatro Don Orione a Roma.

L'evento artistico-letterario volge alla valorizzazione dell'espressione e dei significati profondi di opere in poesia, opere in pittura, scultura, grafica e fotografia, di poeti e artisti emergenti oltre ogni differenza e cultura.
                                                                                                                      
Fra 496 pregevoli opere partecipanti dal mondo, le Poesie e le Opere selezionate saranno in lettura teatrale e in mostra ed ai vincitori sarà conferito il trofeo "Apollo dionisiaco", il diploma dell'Accademia, la significazione critica della presidente, la pubblicazione sul sito ufficiale dell'Accademia www.accademiapoesiarte.it
                                                                                                                      
La magnifica effigie del trofeo in medaglia scolpita "Apollo dionisiaco" dell'architetto e orafo Marco Rocchi, realizzata con fusione a mano del Laboratorio Orafo Rocchi di Via Margutta in Roma e da un disegno di Fulvia Minetti, è simbolo di celebrazione della potenza dell'arte, evento rituale di rifondazione di identità e mondo. È un basciante connubio delle opposte dimensioni del dionisiaco emozionale, notturno, inconscio e dell'apollineo solare, cosciente, sublimato in forma.
L'arte conosce l'intensità della vita e nel sentimento irriflesso di bellezza riapre al transito inarrestabile dei significati della verità, del sapere e del sapersi.

Per la sezione poesia il Primo Premio, Trofeo aureo Apollo dionisiaco, sarà conferito a Daniele D'Ignazi con la poesia M'illude l'attimo, il Secondo Premio a Daniela Cicognini, con Immagine e il Terzo Premio a Marella Nappi con Di un cielo che è altrove. L'Alto Riconoscimento al Merito in ex aequo a: Marcello Di Gianni, Ondeggiando cadono le foglie, Anna Santarelli, Forse la solitudine, Gennaro De Falco, Quella via, Corrado Avallone, Dietro le quinte della notte, Paolo Passanisi, Eros, Emiddio Aloia, Dovrei richiedere, Marzia Loretelli, Binario 22, Chiara Zanini, Tu, Nunzio Buono, Nessun inchiostro, Giannicola Ceccarossi, Sapessi almeno dove sei, Alessandra Scarano, Caput mundi, Maurizio Bacconi, Respiro, Celestino Magliacane, Dietro la maschera, Paola Aglieri Rinella, È ancora l'alba, Stefano Baldinu, Milonga, Massimiliano Testa, Amore nudo, Loretta Stefoni, Oltre i confini della notte, Afroditi Mermiga-Vlachaki da Atene, Lì ti ho visto, Maria Carmela Mugnano, Attesa sul lago, Fabiano Braccini, Sentiero di lucciole e luna, Teresa Riccobono, Sulla porta, Giulio Bernini, Luna silente, Sandro Rippa, L'ora breve del riprendersi, Franca Maria Canfora, Tu resterai. Le Distinte Partecipazioni in diploma chiameranno sul palco i bambini: Pierfrancesco Cento con Numeri senza nome e Valeria Récine con La musica fa sognare i bambini.
Per la sezione artistica il Primo Premio è vinto da Emanuela de Franceschi, con l'opera Un incedere apollineo, il Secondo Premio sarà conferito a Mimma Nonini, con Efebo, il Terzo Premio a Lizi Budagashvili dalla Georgia, con Zenith. L'Alto Riconoscimento al Merito ex aequo a: Riccardo Capparella, Il salto, Manuel Vertemara, La grazia guarda il fiore, Michele Riefolo, Para-cuore, Maria Grazia Lunghi, Città metropolitana, Liliana Lucia Consoli, Studio di volto 6, Stefania Fienili, Storia di foglia, Giuseppe Cocco, San Giovanni in Ottavo, Roland Ekstrom dalla Svezia, Amore è, Margherita Rosito, La rosa mistica, Michele Di Tonno, Lovers, Alessandro Battistini, Riflesso di natura, Carla Fabbrini, Meteore, Roberto Ponzi, El tango apasionado, Giovanni Pace, The Spirit, Nikolay Deliyanev dalla Bulgaria, Vibrafusion 012, Maria Nilde Randazzo, Donna in rosso, Diana Tonutto dalla Svizzera, Un cielo da riscrivere, Aldo Ronchin, Il discobolo del mare, Guido Coniglio, Viaggi custoditi nella mente, Sibilla Fanciulli, Geheimnis, Giuseppe Digiacomo, Rinascita, Rossana Corsaro, La primavera nell'anima, Alberto Mesiano, Magia, Giovanni Vescio, Incanto, Lia Fantoni, Acqua. Le Distinte Partecipazioni in diploma valorizzeranno gli artisti speciali del laboratorio d'arte dell'istituto Don Orione: Franco Lalli, Gianluca Rella, Joseph Fernando, Luigi Villonio, Michelangelo Nasto, Oreste Agnello, Riccardo De Pascale.

Dal riconoscimento alla riconoscenza: Autori ed Artisti tutti offriranno ai sensi in festa tanta significante bellezza in eternazione degli istanti di vita.

giovedì 30 luglio 2015

Il jazz di agosto è più caldo che mai, ecco il programma dell'Elegance Cafè

Ancora concerti e nuovi artisti per il jazz club di Via Veneto, che anche nel mese di agosto continua la sua instancabile programmazione musicale. Anche la domenica, tutti i giorni un concerto, tutti i giorni i migliori artisti della scena jazz romana e non solo. Situato nel cuore del centro storico della Capitale lungo la strada più famosa della Dolce Vita, Elegance Cafè è un locale che si propone come punto d'incontro che mescola diverse tipologie di clienti da Roma e da tutto il mondo, i frequentatori dell'Elegance Cafè si riuniscono in un ambiente esclusivo e ricercato. Salotto di altissimo livello, la venue è ideale per colazioni di lavoro, a pranzo offre giornalmente una vasta scelta di proposte enogastronomiche.

Al calar delle luci si trasforma nel luogo perfetto per un aperitivo con gli amici, nell'elegante sala interna climatizzata oppure nel comodo salotto su strada. Per poi arrivare al momento dinner, dove la carta del menu è continuamente aggiornata per soddisfare i palati più esigenti con offerte di crudi di carne e di pesce e una selezione di dolci raffinati.

Nella lussuosa e riservata cornice, spicca una programmazione di musica live che offre giornalmente i migliori artisti che calcano i palchi nazionali e internazionali proponendo una selezione di jazz, swing, nu jazz, smooth jazz, easy jazz e tutte le sue contaminazioni e per i gusti più adulti e sofisticati.

La serata prosegue con un drink nel cocktail bar, che si propone di perseguire la strada del buon bere con prodotti di eccellente qualità. Il maestro barman propone un'offerta sempre varia e accattivante di proposte originali e fresche, oppure è possibile usufruire dell'ampia carta dei vini presentata dall'esperto sommelier per continuare fino a tarda notte a godere l'atmosfera unica. Durante tutto il periodo estivo è possibile beneficiare dei locali climatizzati all'interno del club, oppure godere il fresco seduti ai tavoli in strada dal quale poter assistere comunque allo svolgimento dei live.

L'innovativa visibilità del palco rende, infatti, il jazz club "visibile al passaggio" tramite la parete a vetrata, ridimensionando anche il mito del vecchio jazz club chiuso, buio e relegato a uno scantinato.

Proseguono le jam session con otto nuovi appuntamenti sotto la guida di Giuseppe Ricciardo e Andrea Romanazzo, che con le loro band daranno il via al concerto, alternandosi sul palco con il pubblico che potrà partecipare improvvisando su standard, temi conosciuti o qualsiasi combinazione musicale possa scaturire dall'incontro tra musicisti, come nella vera tradizione jazz. Tra i vari appuntamenti la data del chitarrista brasiliano Irio de Paula, appuntamento immancabile per gli amanti della bossa con il trio Paixão Carucci Rosen, la doppia data del duo internazionale Xantonè Blacq & Tony Match e la data con la cantante statunitense Denise King. Nella foto la pianista Francesca Tandoi, che con il suo trio sarà tra i protagonisti del cartellone di agosto.

Elegance Café
da domenica a giovedì ore 22.30
venerdì e sabato ore 23
via Vittorio Veneto, 83/87 - Roma
Consumazione minima euro 10
Infoline 0642016745

+ Il programma completo +
Sabato 1 – Irio de Paula
Domenica 2 – Enrico Ghelardi Trio
Lunedì 3 - Jam session Romanazzo & Friends
Martedì 4 - Giuseppe De Gregorio Trio
Mercoledì 5 – Jazz jam session
Giovedì 6 – Da Nu Jazz Quartet
Venerdì 7 – Leonardo Borghi Trio
Sabato 8 - Paixão Carucci Rosen
Domenica 9 – Laura Falnnegan
Lunedì 10 – Jazz jam session
Martedì 11 – Batucada Quartet
Mercoledì 12 – Francesca Tandoi Trio
Giovedì 13 – Celluloide Trio
Venerdì 14 – Agorabossa
Sabato 15 – Latin & Jazz Trio
Domenica 16 – Quartetomei
Lunedì 17 - Jam session Romanazzo & Friends
Martedì 18 – Claudia Rossi Quartet
Mercoledì 19 – Jazz jam session
Giovedì 20 - Raquel Silva Joly
Venerdì 21 - Marta Capponi Jazz Quartet
Sabato 22 - Guido Giacomini Quartet
Domenica 23 - Ileana Baldassi Quintet
Lunedì 24 - Jam session Romanazzo & Friends
Martedì 25 - Clara Simonez Quartet
Mercoledì 26 – Jazz jam session
Giovedì 27 - Enrica Di Nucci Quartet
Venerdì 28 – Xantonè Blacq & Tony Match 2.0
Sabato 29 – Xantonè Blacq & Tony Match 2.0
Domenica 30 - Denise King
Lunedì 31 - Jam session Romanazzo & Friends

STEFANO DI BATTISTA e NICKY NICOLAI al Festival di Albano con 'Mille bolle blu'

Anfiteatro Festival di Albano Laziale
sabato 1 agosto
Nicky Nicolai  & Stefano Di Battista

in
Mille bolle blu
Un viaggio nei migliori anni della nostra canzone

piano Andrea Rea
contrabbasso Daniele Sorrentino
batteria Marcello Di Leonardo
 
Il calore e lo swing di Nicky Nicolai, in perfetta sintonia con l’estro e la versatilità del sax di Stefano Di Battista, ci conducono tra brani che hanno fatto la nostra storia, insieme ad artisti che sono pietre miliari della nostra narrazione, da Mina a Gabriella Ferri, da Nancy Sinatra a Eduardo De Crescenzo, passando per The Archies e Nina Simone. Riscoprire le canzoni di un tempo che ci appartiene e che ci accompagna ancora oggi, sorridere ad una musica che porta commozione e sorprenderci per delle note nuove o per un duetto originale.

C-ReAzioni di SABBIA

Nuovo appuntamento di «DIRITTI CONTATI» 2015

sabato 1 agosto 2015
al Centro Giovanile Cantiere26 a Prabi - Arco

con
C-ReAzioni di SABBIA

ore 18.00
spettacolo per bambine, bambini, ragazze, ragazzi e non solo

di e con          Nadia Ischia
voce narrante  Laura Lotti

Ingresso libero.

Creazioni, Reazioni, Azioni per parlare di "Cura" per la persona, gli animali e la natura attraverso le storie di Piumini.

Creare quadri che raccontano storie, usando le mani e la voce: manciate di sabbia che si trasformano in evanescenti immagini con il movimento di mani sapienti, al ritmo del suono della voce.

Un tavolo luminoso che racchiude un mondo di granelli che vive l'istante dell'intreccio di mani e voce, un leggero strato di sabbia accumulata e dispersa che si trasforma in un disegno che mentre appare è pronto a svanire, per regalarci l'incanto.

Forme effimere che trasmettono un messaggio permanente.

Come la voce che, pronunciata, trascorre e svanisce e ci regala la sua eco.


Perché ciò che resta fisso, a volte non è intimamente caro.

Perché "comprendiamo ciò che il vento ha scritto sulla sabbia" (Hermann Hesse)


Roberta Corradini
348 7595253
ARCI Alto Garda
Francesco Monti
www.facebook.com/ARCI Alto Garda

Al Teatro di Cagli gli artisti tornano all’Asilo (creativo)

Paolo Rossi - Lucia Vasini - Giampiero Solari al Teatro di Cagli


Nell'entroterra della Provincia di Pesaro e Urbino la creatività e la voglia di reagire alla crisi stimolano la produzione di idee sempre nuove. Una delle più originali è stata sviluppata da Sandro Pascucci, direttore dell'Istituzione Teatro Comunale di Cagli, che vuol fare della magnifica struttura (uno dei più affascinanti teatri storici delle Marche) un Asilo per accogliere artisti in residenza creativa.
Secondo Pascucci <<Asilo è un habitat favorevole alla libera e sostenibile circolazione delle culture e delle colture, che si innervano nella tradizione per rilanciare il nuovo a venire.>> L'asilo è uno spazio libero di espressione, dove l'artista lavora e entra in contatto con le energie vitali del luogo. É un'idea che va oltre la messa a disposizione di strutture tecniche e logistiche, per diventare esperienza creativa che ricade sull'intero territorio e lo arricchisce culturalmente e socialmente. Perciò gli artisti in residenza potranno trasferire le loro esperienze anche nel contesto scolastico oppure offrire interventi in ambito sociale.
L'esperienza sarà rielaborata e applicata su tutto il territorio, in diversi ambiti, per creare una "costellazione" di Asili che lo rendano attrattivo culturalmente, socialmente e turisticamente.
La prima esperienza di Asilo creativo è partita lunedì 27 luglio con l'arrivo a Cagli gli attori Paolo Rossi e Lucia Vasini che si ritrovano per la prima volta dopo quasi trenta anni con il regista Giampiero Solari. Un sodalizio artistico che ha prodotto spettacoli di grande successo quali Le Visioni di Mortimer, La Commedia da due lire, Pop & Rebelot.
I tre, assieme al musicista Emanuele dell'Aquila, si fermeranno per una settimana al Teatro Comunale per preparare la nuova messa in scena di un classico di Molière "Improvvisazione di Versailles" re-intitolato "Molière: la recita di Versailles" prodotto dal Teatro Stabile di Bolzano. Il testo è stato riscritto da Stefano Massini e Giampiero Solari, anche alla regia. Molière mette in scena sé stesso e la sua compagnia dichiarando apertamente le sue idee sull'arte drammatica e abbozzando quella Comédie des comédiens che da molto tempo, si dice, aveva intenzione di scrivere. La riscrittura si prefigge di approfondire l'arte comica, di fondere la tradizione e l'attualità con rigore e poesia.
Lo spettacolo, straordinario esempio di "teatro sul teatro", andrà in tournée a partire dal prossimo autunno.
Lunedì 3 agosto al termine della residenza, andrà in scena una "Serata di improvvisazione comica" con l'accompagnamento di altri due musicisti e sette attori, uno spettacolo coinvolgente che permetterà di apprezzare il meglio delle capacità di improvvisazione di Paolo Rossi.

PROGRAMMA
Cagli, sogno di una notte d'estate
Programma Eventi Luglio - Agosto - Settembre 2015

Domenica 26 luglio ore 21 - Teatro Comunale
Ramin Bahrami presenta Samuele Piccinini " Dedicato a J.S.Bach"
Concerto per Pianoforte Solo

Dal 1 al 9 agosto dalle ore 17,30 - Pineta di Fosto
Teatro libero del Montenerone V Edizione
Incontri di teatro, musica, cinema e… cena conviviale

Lunedì 3 agosto ore 21 - Teatro Comunale
Paolo Rossi, Lucia Vasini, Emanuele dell'Aquila con 10 attori e musicisti
"Serata di Improvvisazione Comica" con Giampiero Solari alla regia

Mercoledì 5 agosto ore 21 - Mattatoio Comunale
Compagnia La Pioletta "CAGLI IN VEGLIA" presenta Sandro Fabiani e Marco Pacassoni (live music) in "Aspetta primavera, Bandini" da John Fante

Venerdì 7 agosto ore 21 - Chiesa di San Francesco
Iva Bittova (Usa) in " Solo violino" - Concerto in collaborazione con ScheggiAcustica Festival

Dal 23 agosto al 20 settembre - Palazzo Berardi Mochi-Zamperoli
Mostra di pittura e scultura contemporanea.
"Stanze. 11 artisti tra Via Emilia e Via Flaminia" a cura dell'Ass. Culturale Bellosguardo.
"Corporeità: 4 Scultori sulla figura contemporanea" a cura dell'Accademia di Belle Arti di Urbino.

Dal 24 al 30 agosto dalle ore 18.00 - Teatro Comunale
"Dance Immersion" VII Festival di Danza e Performance. Spettacoli, laboratori, incontri a cura del MEF - A.C. Movimento e Fantasia

Martedì 1 settembre ore 21 - Teatro Comunale
Orchestra Filarmonica Rossini Pesaro - Bottega Peter Maag Verona
"Le nozze di Figaro" Opera lirica di W.A Mozart - Direttore M° Donato Renzetti Regia Leo Muscato

Venerdì 11 settembre ore 21.00 - Teatro Comunale
Rassegna "Attori diversamente Attori" Compagnia Accademia delle Diversità - Bolzano in "Personnages" da "Sei personaggi in cerca di autore" di L. Pirandello. Regia Antonio Viganò. Coreografia Julie Stanzak.

Venerdì 18 settembre ore 21.00 - Teatro Comunale
Rassegna "Attori diversamente Attori" - Compagnia Ubo Teatro - Porto Recanati (AN) in "Follia a 2" Regia Michele Salvatori

Domenica 20 settembre ore 18 - Palazzo Berardi Mochi-Zamperoli
Concerto di chiusura delle mostre "Stanze" e "Corporeità" - Fabrizio Ottaviucci "Piano solo"

Venerdì 25 settembre ore 21 - Teatro Comunale
Rassegna "Attori diversamente Attori" - Compagnia Centro Socio Educativo l'Aquilone - Mondavio (PU) in "POLIS. L'Arte e la scienza di governare un popolo" Regia S. Fabiani

Domenica 27 settembre ore 21
Associazione di Volontariato "Il Vascello" - Fermignano (PU) in "Il valore dei sentimenti" Recital di Enrico Benedetti . Coreografie a cura di "Movimento e Fantasia".

Informazioni
Teatro Comunale di Cagli - tel. 0721 780731
Botteghino - tel. 0721 781341 - 329 1663410 (Metella)
Punto IAT Cagli - tel. 0721 780773

MILO E MAYA ALL'EXPO - workshop di canto e drammatizzazione @ PALAZZO ITALIA 2 agosto

ASSAGGI DI MILO E MAYA, questo il titolo del workshop di canto e drammatizzazione sull'opera Milo, Maya e il giro del mondo condotto da Elena Arcuri, attrice e cantante, all'interno di Expo, presso Palazzo Italia.

Il prossimo 2 agosto dalle 10.00 alle 13.00 con interventi della durata di 10/15 min ciascuno, i partecipanti, a cui verrà dato il libretto dell'opera con giochi ed attività, potranno 'assaggiare' brani dell'opera creata ad hoc sui temi dell'alimentazione.  

Milo, Maya e il giro del mondo è un'opera lirica contemporanea e 'partecipata' dal pubblico all'interno del progetto OPERA DOMANI/EXPO. 2015 Uno spettacolo che si rivolge ad un pubblico di ragazzi e non. 

L'opera, già vincitrice del premio internazionale FEDORA Rolf Liebermann, ha appena terminato una tournée italiana di oltre 100 repliche. 

www.operaeducation.org
www.teatrosocialecomo.it

mercoledì 29 luglio 2015

“Sensazioni di una notte di mezza estate” con MOTUS alle terme. Secondo appuntamento en plein air tra cibo, natura e danza all’Antica Querciolaia di Rapolano.


Secondo appuntamento en plein air tra cibo, natura e danza all'Antica Querciolaia di Rapolano
"Sensazioni di una notte di mezza estate" con MOTUS alle terme

Sarà una serata all'insegna del buon vivere e dell'arte quella del 30 Luglio alle Terme Antica Querciolaia di Rapolano.

Il programma prevede un mix tra cucina, relax e benessere guidato dal tocco artistico della danza contemporanea dei MOTUS, in una kermesse che accompagnerà gli ospiti alla riscoperta di sensazioni legate all'estate tra sapori e profumi delle terre di Toscana.

A seguire, lo splendido scenario del parco piscine farà da palcoscenico naturale allo spettacolo en-plein-air della Compagnia MOTUS ispirato al libro "Afrodita" di Isabel Alliende, che affronta il tema dello stretto legame tra eros e cibo.
Lo spettacolo, su coreografie di Simona Cieri, vedrà esibirsi dieci danzatori della Compagnia.
A conclusione, gli spettatori potranno godersi il piacere di un bagno in piscina sotto le stelle.

Lo spettacolo di MOTUS, si inquadra nel progetto produttivo 2015 della Compagnia sostenuto dalla Regione Toscana, che ha come obiettivo quello di valorizzare il territorio attraverso l'arte performativa, sfruttando sinergie e collaborazioni con enti pubblici e privati particolarmente sensibili a queste tematiche. Tra questi, le Terme Antica Querciolaia, che, da sempre, ha tra i propri obiettivi quello della valorizzazione della cultura, grazie anche alla collocazione della struttura in un territorio dove arte, storia e natura si fondono indissolubilmente.

La cena, su prenotazione, ha un costo di 35 euro. Nel costo sono inclusi anche lo spettacolo e il bagno in piscina.
Per coloro che non possono partecipare alla cena, è possibile l'opzione spettacolo e bagno in piscina al costo di 16,00 euro. Gli orari sono: cena intorno alle 20.00 e spettacolo alle 21.30.


Per info e prenotazioni: tel. 0577 724091

Greta Sartarelli
MOTUS Promozione
Via Mencattelli, 5/7
53100 Siena, Italy
Tel. e Fax: 0577 286980
promozionemotus@yahoo.it
www.motusdanza.it

Crowdsourcing: i creativi di Zooppa scelgono l’arte e la cucina italiane per il nuovo Ticket Restaurant(R)

Si è chiusa la prima fase del progetto creativo "Ticket Restaurant®  #inspiretomorrow" che ricorre al crowdsourcing per ridisegnare l'icona della pausa pranzo. 

I dipendenti e i clienti  di Edenred decreteranno il vincitore del concorso, mentre i designers hanno già assegnato i premi della critica.    



Una grande opera d'arte collettiva sulla pausa pranzo italiana che ha coinvolto centinaia di designers da tutto il mondo, da Europa, Asia e dalle Americhe.

Si è chiusa con successo la prima fase di "Ticket Restaurant®  #inspiretomorrow", il progetto creativo ideato e promosso da Edenred, inventore del celebre buono pasto, e da Zooppa, il principale produttore al mondo di contenuti in modalità crowdsourced, con l'obiettivo di cambiare dopo 39 anni il design dell'icona della pausa pranzo, il Ticket Restaurant®.

Più di 200 creativi hanno presentato entro i termini stabiliti i propri progetti per trasformare l'immagine dei  buoni pasto e quella degli altri elementi del prodotto Ticket Restaurant®, ovvero il carnet dei buoni e le vetrofanie presenti negli esercizi affiliati che li accettano.

La principali fonti d'ispirazioni sono state due simboli dell'italianità: l'arte culinaria e il patrimonio culturale nazionale, a dimostrazione di come il celebre buono pasto sia entrato nell'immaginario collettivo italiano.

"Molti degli artisti coinvolti nel contest  - spiega Stefania Rausa, direttore Marketing e Comunicazione di Edenred Italia hanno ripensato l'immagine della pausa pranzo contaminandola con quella degli emblemi della cultura nazionale e per farlo hanno fatto ricorso alla fotografia, la grafica e le illustrazioni. Per i lavoratori italiani il buono pasto è più di un benefit, è un'abitudine indispensabile, simbolo di uno stile di vita che non rinuncia al gusto, al benessere e alla convivialità. Da 40 anni accompagniamo l'Italia che lavora e siamo contenti che la futura immagine del nostro buono pasto possa sempre più associarsi a quella dell'Italia e del suo saper fare".

"I commenti della community Zooppa  relativi ai progetti pubblicati sono stati davvero molto numerosi ed estremamente positivi, indice dell'alto livello qualitativo dei lavorispiega Matteo Sarzana, General Manager di Zooppa Europe -. Tra i creativi abbiamo riscontrato la partecipazione di utenti da tempo inattivi, a dimostrazione del forte appeal del brief, dell'azienda promotrice, del budget messo a disposizione e del progetto in generale".
  
Una giuria composta da clienti e dipendenti che utilizzano i Ticket Restaurant® in collaborazione con  Banco Alimentare, onlus che lotta contro lo spreco del cibo, sostenuta da Edenred e coinvolta nell' iniziativa, selezionerà i progetti migliori e decreterà il  vincitore assoluto, cioè il progetto che potrà essere utilizzato per l'immagine coordinata dei servizi Ticket Restaurant®.

Il 70% degli "zooppers" hanno presentato un progetto completo e coordinato (che preveda una proposta per ognuno dei 3 elementi richiesti), mentre la restante parte ha caricato delle singole proposte che contengono solamente uno dei tre elementi. 

Nel caso i giurati fossero colpiti non da un progetto completo ma da singole proposte, i vincitori saranno tre, uno per ogni categoria.

In attesa del voto finale di clienti e dipendenti Edenred, la community dei designers Zooppa ha già espresso le sue preferenze e stilato una classifica dei dieci migliori lavori. Il premio della critica è andato, quindi, ai primi tre creativi classificatisi. 

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.